Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Kobe Bryant morto in incidente in elicottero. Tra le vittime anche la figlia 13enne

Leggi tutto
1 nuovo post
Kobe Bryant, ex star della Nba, è morto in un incidente di elicottero in California intorno alle 10 del mattino ora locale (LE FOTO DELLA SUA CARRIERA - CHI ERA). Lo schianto (COSA SAPPIAMO FINORALE IMMAGINI - GLI ALTRI SPORTIVI MORTI IN INCIDENTI) è avvenuto nella città di Calabasas, contea di Los Angeles, per cause ancora da accertare. Stando ai dati di Flightradar24, il velivolo prima di cadere viaggiava a quasi 300 km/h. Il pilota aveva l'autorizzazione per volare a vista, date le cattive condizioni meteorologiche (fitta nebbia). A bordo dell'elicottero c'erano 9 persone, tutte morte: tra queste anche la figlia 13enne Gianna Maria, che stava seguendo le orme del padre ed era considerata una promettente cestista. La notizia dell'incidente mortale ha sconvolto il mondo dello sport e non solo (IL CORDOGLIO DEGLI SPORTIVI ITALIANI - L'OMAGGIO DEI FAN LAKERS - LE LACRIME DI LEBRON JAMES - E I MESSAGGI SULLE SCARPE DEI CAMPIONI NBA - IL MINUTO DI SILENZIO PRIMA DI HUSTON-DENVER.VIDEO). Bryant, dopo aver detto addio al parquet nel 2016, aveva vinto un Oscar per il lungometraggio "Dear Basketball" ispirato alla sua vita.
- di Redazione Sky Tg24
Il liveblog si chiude qui. Per tutti gli aggiornamenti potete seguire la diretta di SkyTG24
- di Redazione Sky TG24

Rinviata la prossima partita dei Lakers

La prossima partita dei Lakers, il derby contro i Los Angeles Clippers, è stata rinviata. Lo ha fatto sapere la Nba in un comunicato.
 
- di Redazione Sky TG24

Chi era Kobe Bryant: vita e carriera del campione Nba

 
 
- di Redazione Sky TG24

Meneghin su Bryant: un fuoriclasse, un uomo sensibile

 
 
- di Redazione Sky TG24

Il ricordo degli amici di Kobe a Pistoia

 
 
- di Redazione Sky TG24

Addio Kobe Bryant, l'infanzia vissuta a Rieti

 
 
- di Redazione Sky TG24
- di Redazione Sky TG24
- di Redazione Sky TG24

Elicottero viaggiava a 300 km/h prima di schiantarsi

 
Prima di schiantarsi al suolo, l'elicottero viaggiava a una velocità di quasi 300 km orari. Lo riportano i dati di Flightradar24, secondo cui il velivolo è sceso alla velocità di oltre 20 metri al secondo.
- di Redazione Sky TG24

I tempi per chiarire le cause dell'incidente

 
Al di là delle ipotesi sull'incidente, per avere notizie ufficiali sull'accaduto bisognerà aspettare almeno 10 giorni. Questi sono i tempi stimati dagli investigatori per i primi riscontri. In un paio di settimane ci sarà invece la stesura di un rapporto che fornirà un sommario approssimativo di ciò che verrà scoperto, mentre per il rapporto completo i tempi si allungano e si parla già di mesi prima di ricostruire in maniera definitiva quanto successo all'elicottero (COSA SAPPIAMO FINORA).
- di Redazione Sky TG24
- di Redazione Sky TG24

L'omaggio dei fan di Bryant fuori dal palazzetto dei Lakers

 
 
- di Redazione Sky TG24

Reggio Emilia intitolerà una piazza a Kobe Bryant

 

"Reggio Emilia intitolerà a Kobe Bryant la nuova piazzetta che si affaccia su via Guasco". Lo ha annunciato su Facebook Luca Vecchi, il sindaco della città. "Era uno di noi: qui, e nei campetti della città, improvvisava sfide con atleti più grandi di lui, con i compagni di scuola. Il suo sorriso, il suo amore per il basket ci sono entrati dentro e un po' di Reggio Emilia era entrata per sempre in lui", si legge nel post. Come spiega Vecchi, l'ex campione Nba aveva un forte legame con la città emiliana, "che lui chiamava casa".

 

 

- di Redazione Sky TG24
- di Redazione Sky TG24

Pilota aveva autorizzazione per volo a vista

 

Il pilota dell'elicottero aveva avuto il permesso di volare seguendo le 'Special Visual Flight Rules' (Vfr), ossia le regole del volo a vista, date le cattive condizioni meteorologiche (fitta nebbia) presenti in quel momento fuori Los Angeles. Lo si apprende da una conversazione audio del pilota con i controllori di volo. Le Vfr sono regole speciali con cui viene data l'autorizzazione ai piloti di volare in condizioni meteo peggiori rispetto a quelle consentite dalle norme standard.

- di Redazione Sky TG24

Bryant, a Sky TG24 il ricordo del suo coach in Italia

 

 

- di Redazione Sky TG24

Lutto al braccio e un minuto di silenzio in Milan-Torino

 
In occasione dei quarti di finale di Coppa Italia contro il Torino, il Milan indosserà il lutto al braccio per ricordare Kobe Bryant, la figlia 13enne e le altre vittime dello schianto in elicottero. A San Siro, dove si giocherà il match in programma martedì 28 gennaio, verrà anche osservato un minuto di silenzio. L'ex cestista era un tifoso rossonero.
 
- di Redazione Sky TG24
- di Redazione Sky TG24