Florida, “pioggia” di iguane congelate a causa delle basse temperature

Mondo

Il National Weather Service ha allertato gli abitanti del sud della Florida: sotto i 4 gradi, i rettili si irrigidiscono e cadono a terra perché non riescono a rimanere aggrappati agli alberi. Gli esperti: non toccatele, sembrano morte ma non lo sono

Attenzione, piovono iguane. È l’insolito avvertimento postato su Twitter dal National Weather Service (NWS), che ha voluto allertare gli abitanti del sud della Florida: a causa delle basse temperature, spiegano, i rettili si congelano e si staccano dagli alberi cadendo al suolo.

Gli esperti: non toccate le iguane, sembrano morte ma non lo sono

Le iguane, spiega il The Guardian, sono suscettibili al congelamento quando le temperature scendono intorno ai 4 gradi. A quel punto, si irrigidiscono e non riescono più a mantenere la presa sugli alberi. Tuttavia, gli esperti spiegano che anche se sembrano morte in realtà potrebbero non esserlo, ed è quindi sconsigliato toccarle perché potrebbero inaspettatamente scongelarsi e sentirsi minacciate.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.