È morto Shozo Uehara, sceneggiatore di "Goldrake", "Capitan Harlock" e "Ken il guerriero"

Mondo

Morto il 2 gennaio all'età di 82 anni per un tumore al fegato, ha firmato molti dei cartoni animati di successo sui robot degli anni Settanta. La famiglia ha scelto di dare la notizia soltanto a funerali avvenuti, dopo la sepoltura a Okinawa

Si è spento lo scorso 2 gennaio, all’età di 82 anni, lo sceneggiatore giapponese Shozo Uehara, creatore di tantissimi episodi di diverse serie animate di straordinario successo, tra cui "Atlas Ufo Robot Goldrake", "Ken il guerriero", "Capitan Harlock" e "Go Ranger". La famiglia ha dato notizia della sua scomparsa a funerali avvenuti, dopo la morte a causa di un tumore al fegato. Uehara è stato sepolto nel cimitero di Okinawa, la stessa città che gli aveva dato i natali il 6 febbraio 1937.

Una leggenda nel mondo degli anime

Shozo Uehara è una leggenda degli anime: sono a sua firma le sceneggiature di tantissime serie animate che hanno fatto il giro del mondo. Cominciò da giovane, quando dopo l’università di Hachioji entrò nella Tsuburaya Productions. Qui i suoi primi lavori di scrittura riguardarono diversi episodi di "Ultra Q", una delle serie legate alla saga di "Ultraman". Negli anni Settanta arrivò la collaborazione con la Toei Company che lo portò al successo. La sua specialità erano ormai i robot, e si dedicò così ai più popolari cartoni giapponesi del genere: da "Getter Robot" fino a "Goldrake", passando per "Gaiking". Tra i suoi più importanti capolavori c’è certamente "Capitan Harlock", del 1978, di cui scrisse la sceneggiatura per le prime venti puntate.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.