Attacco dell'Iran a basi Usa, Trump: "Va tutto bene, in corso valutazione dei danni"

Mondo

Il presidente su Twitter, poco dopo l'attacco sferrato dagli iraniani alle basi che ospitano forze americane e di coalizione in Iraq: "Va tutto bene!". Riunito per un paio d'ore il consiglio di sicurezza nazionale. Atteso alle 17.00 ora italiana un discorso del tycoon

"Va tutto bene!". Dopo che l’Iran ha sferrato l’operazione ’Soleimani Martire' (GLI AGGIORNAMENTI) colpendo le basi che ospitano forze americane e di coalizione in Iraq, il presidente americano Donald Trump ha rassicurato la nazione da Twitter. "Missili lanciati dall'Iran a due basi militari in Iraq. Stiamo facendo una ricognizione dei danni e delle vittime in queste ore. Finora va bene!", ha garantito il tycoon. Per poi aggiungere: "Abbiamo le truppe più forti e meglio equipaggiate al mondo! Rilascerò una dichiarazione in mattinata". (TRUMP: IMPORREMO NUOVE SANZIONI ALL'IRAN)

Riunito il consiglio di sicurezza nazionale Usa

Trump, inoltre, dopo l'inizio dell'offensiva iraniana, ha riunito per circa due ore il consiglio di sicurezza nazionale. Insieme al presidente, a monitorare la situazione, anche il capo del Pentagono Mark Esper e il segretario di Stato Mike Pompeo. L'attacco iraniano è iniziato all'1.20 di notte, ora locale (mezzanotte circa in Italia), cioè alla stessa ora in cui è stato ucciso il generale Qassem Soleimani (CHI ERA - I FUNERALI) a Baghdad, il 3 gennaio, in un raid americano. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.