Russia, roulotte a fuoco nella regione di Mosca: morti 8 migranti del Tagikistan

Mondo

Come scrive l'agenzia russa Tass, le fiamme sono divampate intorno alle 5:00 del mattino, in un cantiere. Il rogo potrebbe essersi verificato per un cortocircuito degli apparecchi di riscaldamento, ma sono ancora in corso accertamenti

Otto persone sono morte in un incendio scoppiato in Russia, nella regione di Mosca, in un modulo di alloggio temporaneo costituito da roulotte progettate per i cantieri edilizi, in un complesso di serre. I morti sono presumibilmente tutti migranti lavoratori che arrivavano dal Tagikistan, come scrive l’agenzia russa Tass.

Si lavora per stabilire le cause dell'incendio           

Secondo fonti del ministero delle Emergenze, il numero esatto dei migranti alloggiati nel complesso è "in corso di valutazione". Sempre stando alle dichiarazioni del ministero, l'incendio è avvenuto all'incirca alle 5:00 del mattino. "Quando è arrivata la prima unità antincendio, le cabine con struttura metallica erano in fiamme", ha detto una fonte. "È possibile che l'incendio sia stato causato da un cortocircuito degli apparecchi di riscaldamento. Ma si stanno prendendo in considerazioni anche altre cause", ha aggiunto. Intanto, il Comitato investigativo per la regione di Mosca ha dichiarato che investigatori ed esperti forensi stanno esaminando la scena, proprio per stabilire cosa sia successo. Si sta anche valutando se aprire un procedimento penale.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.