Cade aereo militare in Sudan, 18 morti tra cui 4 bambini

Mondo

Un cargo militare Antonov 12 è precipitato poco dopo il decollo da El Geneina, capitale dello Stato del Darfur Occidentale. Diretto a Khartoum, il velivolo aveva depositato generi di conforto per la popolazione colpita da scontri tribali negli ultimi giorni dell'anno

Un cargo militare Antonov 12 è precipitato in Sudan poco dopo il decollo dalla capitale dello Stato del Darfur Occidentale. 18 le vittime tra le quali, secondo quanto riferito da un portavoce dell’esercito, ci sarebbero anche quattro minori e un membro dell'Onu, di cui non è ancora stata resa nota l'identità.

La dinamica dell'incidente

L'aereo, diretto a Khartoum, è precipitato cinque minuti dopo il decollo dall'aeroporto nella capitale, El Geneina, dove aveva depositato generi di conforto per la popolazione, dopo gli scontri tribali scoppiati nella regione gli ultimi giorni dell'anno. I disordini, esplosi domenica notte a El Geneina, hanno coinvolto uomini armati di tribù arabe e africane. Diverse case sono state date alle fiamme. Secondo la Croce Rossa, ci sono state almeno 48 vittime e più di 200 feriti, 19 dei quali in gravi condizioni sono stati trasferiti a Khartum per le cure.
Secondo quanto ha precisato il portavoce militare Amer Mohammed Al Hassan, a bordo del velivolo c'erano 7 membri dell'quipaggio, 3 giudici e 8 civili, tra i quali 4 bambini.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.