Hong Kong, proteste anche nel primo giorno del 2020. VIDEO

Mondo

La manifestazione organizzata al Victoria Park dal Fronte per i diritti civili, inizialmente approvata dalle autorità si è trasformata in luogo di scontro tra agenti e manifestanti. Le immagini sono state pubblicate su Storyful. Vandalizzata la sede di un banca

Non si fermano le proteste a Hong Kong neanche il primo giorno dell'anno (I MOTIVI DELLE PROTESTE - LE FOTO). Migliaia di persone si sono radunate al Victoria Park per una marcia attraverso la città dopo gli scontri, nella notte tra il 31 e l'1 gennaio, tra i manifestanti e la polizia. Il corteo del 1 gennaio 2020 era stato inizialmente approvato, ma la concessione è stata revocata dopo la vandalizzazione della sede di una banca. Le immagini degli scontri tra gli agenti e i manifestanti sono state caricate su Storyful. Le persone arrestate sarebbero oltre 400. A riferirlo è stata una fonte della polizia, citata dal South China Morning Post. La settimana scorsa, la polizia ha fatto sapere che in tutto, dall'inizio delle proteste anti-governative i primi di giugno, gli arresti effettuati sono stati 6.494.

Manifestazione organizzata dal Fronte dei diritti civili

La manifestazione approvata è stata organizzata dal Fronte dei diritti umani e civili, dopo una notte segnata da scontri tra la polizia e i manifestanti durante i festeggiamenti per capodanno. Secondo il South China Morning sarebbero stati utilizzati gas lacrimogeni e cannoni ad acqua. I manifestanti, secondo l'organizzazione, sono stati oltre un milione. Nonostante l'avvio pacifico, episodi di violenza si sarebbero verificati durante la manifestazione. La polizia antisommossa ha usato spray urticante e gas lacrimogeni, mentre alcuni manifestanti hanno lanciato delle Molotov. Manifestanti mascherati di nero si sono radunati per allestire barricate improvvisate, alcune strutture sono state vandalizzate. Gli organizzatori della marcia avevano ottenuto l'autorizzazione dalle autorità cittadine, ma è stato loro ordinato di terminare il corteo subito dopo l'inizio degli scontri.

"Lanciati mattoni e bombe a benzina"

Durante la manifestazione del 1 gennaio è stata presa d'assalto una filiale della banca HSBC. La polizia ha detto che i manifestanti "hanno messo barricate, hanno lanciato mattoni e bombe a benzina, hanno appiccato incendi per le strade e vandalizzato alcune banche e negozi" lungo il percorso della marcia. 

 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.