Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Lapponia, l'IceHotel di Jukkasjarvi compie 30 anni. VIDEO

2' di lettura

Inaugurato nel 1989 l'albergo di ghiaccio a pochi chilometri da Kiruna, la città più settentrionale della Svezia, è realizzato da un team di artisti e scultori provenienti da tutto il mondo. Fra loro anche l'italiano Maurizio Perron 

Una media di 538 euro a notte per alloggiare nel Circolo Polare Artico dormendo su un materasso di ghiaccio. È possibile fino all’arrivo della primavera quando la neve della Lapponia svedese si scioglierà. Dal 1989 l’Ice Hotel di Jukkasjarvi è un’istituzione nel mondo dell’hôtellerie. A realizzarlo un team di artisti provenienti da 34 diverse nazioni del mondo. Tra loro anche lo scultore valsusino Maurizio Perron.

Il primo albergo di ghiaccio al mondo

Sono passati trent'anni da quando i visionari Yngve Bergqvist, Arne Berg e Ake Larsson decisero di provare a ospitare turisti in un igloo di ghiaccio. L'idea piacque a tal punto che divenne un appuntamento fisso. Situato a 14 chilometri ad est di Kiruna, la città più settentrionale della Svezia, viene ricostruito ogni anno con 30.000 metri cubi di “snice”, neve e ghiaccio lavorati insieme, prelevati dal vicino fiume Torne.

Una delle camere dell'IceHotel di Jukkasjarvi (foto Facebook IceHotel)

Suite da 800 euro a notte

All’interno dell’hotel, inaugurato il 13 dicembre e aperto esclusivamente nei mesi invernali, la temperatura si mantiene costante tra i -3 °C e i -8 °C. Al suo interno 15 suite d’arte, camere standard e una sorta di "dormitorio". I prezzi vanno dalle 300 euro per una camerata con quattro letti fino agli 800 per le suite.
 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"