Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Elezioni Uk, Londra contro il trend nazionale: Labour conquista la maggioranza dei seggi

Corbyn: "Non guiderò più partito in un'elezione"

3' di lettura

La capitale, roccaforte del Remain, rimane ai Laburisti che vincono 49 dei 73 seggi. Ai Conservatori ne vanno invece 21. La situazione resta invariata rispetto alle elezioni del 2017. Sia Boris Johnson che Jeremy Corbyn hanno vinto nelle loro circoscrizioni

Nelle elezioni che hanno visto il netto successo dei conservatori (DIRETTA – I RISULTATI – FOTO - I NUMERI DELLA VITTORIA E COSA CAMBIA), Londra – tra le roccaforti del Remain contro l’ipotesi della Brexit – conferma di essere opposta al trend nazionale: il partito laburista tiene nella capitale dove conquista 49 su 73 seggi. I Conservatori, invece, hanno perso il collegio di Putney ma hanno guadagnato Kensington ottenendo in totale 21 seggi. Ai LibDem gli altri 3 seggi. Sia Boris Johnson che Jeremy Corbyn hanno vinto nelle loro circoscrizioni. Fuori Chuka Umunna, ex astro nascente del Labour passato in queste elezioni ai LibDem.

Situazione invariata rispetto al 2017

Rispetto alle elezioni del 2017, solo quattro seggi di Londra sono passati di mano, ma nel conteggio globale la situazione resta invariata: i Tories ne hanno guadagnati due ma ne hanno persi altri due, mentre sia i laburisti che i liberaldemocratici ne hanno guadagnato uno perdendone allo stesso tempo un altro (IL REPORTAGE - 100 ANNI DI ELEZIONI IN UN'ANIMAZIONE).

La sconfitta dei Tories nel collegio di Putney

I Labour hanno guadagnato il collegio di Putney, dove Fleur Anderson ha vinto con 4.774 voti dopo che il precedente parlamentare, l'ex ministro del governo Tory Justine Greening, si è dimesso.

Il risultato dei LibDem a Londra

Anche i LibDem malissimo a livello nazionale hanno avuto un'altra tendenza a Londra. I suoi tre candidati di alto profilo non sono riusciti a vincere, ma si sono fatti strada in aree in cui la vittoria era sempre stata improbabile. L'ex ministro del Lavoro Chuka Umunna è stato sconfitto da Nickie Aiken, il leader Tory del consiglio di Westminster, con quasi 4.000 voti nel collegio Cities of London e Westminster, ma ha aumentato la percentuale di voto dei LibDem di quasi il 20%.

A maggio 2020 le elezioni del sindaco di Londra

Come riporta l’Evening Standard, a Londra l'attenzione ora si concentrerà sul significato di questi risultati in vista delle elezioni per il sindaco della capitale previste per il maggio 2020. L’esito delle elezioni nazionali sembra suggerire che Londra possa restare una città filo-laburista e filo-europea, una buona notizia per il sindaco in carica Sadiq Khan, laburista e anti-Brexit.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"