Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Usa, panico su un volo Delta: aereo giù di 9mila metri in pochi minuti

1' di lettura

Il velivolo era partito da Atlanta diretto a Fort Lauerdale, ma è stato costretto a effettuare un atterraggio di emergenza a Tampa. Nessun ferito, ma a bordo si sono vissuti attimi di terrore

Momenti di panico su un aereo Delta in volo da Atlanta a Fort Lauerdale. L’aereo ha perso 30.000 piedi (circa 9.000 metri) di quota in pochi minuti a causa di una "irregolarità di pressurizzazione della cabina" durante il viaggio ed è stato deviato a Tampa per cautela. L'aereo è atterrato in sicurezza, ha spiegato la compagnia aerea.

Il racconto di un passeggero

"Le maschere di ossigeno sono cadute dalla parte superiore dell'aereo," ha raccontato il passeggero Harris Dewoskin e "si è scatenato il caos". Uno degli assistenti di volo ha ripetutamente detto ai passeggeri dell'interfono di non farsi prendere dal panico, ma non ha funzionato. "Ovviamente è stato un momento frenetico, quindi i passeggeri intorno a me, un sacco di persone erano una specie di iperventilazione, respirando davvero duro", ha detto Dewoskin. Un passeggero era così spaventato che ha iniziato ad abbracciare suo figlio e dire alla sua famiglia che li ama, ha raccontato ancora. "Ci sono stati 60-90 secondi spaventosi in cui non sapevamo davvero cosa stava succedendo. A 15.000 piedi nell'aria, è sicuramente un momento spaventoso", ha detto Dewoskin.
 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"