Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Dorian si abbatte sulle Bahamas, Trump: "Uno degli uragani maggiori di sempre”. VIDEO

3' di lettura

L’arcipelago è stato colpito dalla furia dell’uragano, che ormai si è rafforzato, raggiungendo la categoria 5. Alcune zone sono già sott'acqua, mentre i residenti cercano rifugio. Resta alta l’allerta in Florida, anche se ha cambiato rotta

L'uragano Dorian, con tutta la sua forza da uragano di categoria 5, si è abbattuto sulle Bahamas, dove sta scaricando la sua furia. Secondo indiscrezioni i danni sono già ingenti, con una parte di Marsh Harbon, cittadina di 6.000 persone alle isole Abaco, "sott'acqua" e residenti disperati che cercano rifugio dopo che le loro abitazioni hanno perso il tetto. Resta alta anche la paura in Florida per quello che il presidente statunitense Donald Trump ha definito come uno degli “uragani maggiori di sempre” (FOTO). "I residenti della Florida e le loro famiglie che vivono sulla costa devono stare in allerta, pronti a evacuare nel caso fosse necessario", dice il governatore Ron DeSantis, anche se Dorian ha cambiato rotta e sembra non destinato ad abbattersi direttamente contro la penisola. 

Venti che hanno sollevato tetti a Marsh Harbour

Una radio locale ha riferito che la gente chiedeva aiuto dopo che i venti hanno fatto saltare i tetti a Marsh Harbour, un centro commerciale delle isole Abacos. Molti isolani hanno preferito affrontare l'uragano piuttosto che evacuare seguendo le indicazioni del governo locale. A Guana Cay sarebbero rimaste circa 150 persone per affrontare la furia della tempesta, mentre a l Grand Bahama, una delle isole piu' settentrionali dell'arcipelago, situata a soli 90 km al largo delle coste della Florida, a migliaia sono evacuati prima dell'arrivo della tempesta.

Trump: "Fate attenzione"

Dorian sembra essere uno degli "uragani maggiori si sempre. È già categoria 5. Fate attenzione". Lo twitta Donald Trump, sottolineando che oltre alla Florida, anche il South e North Carolina, la Georgia e l'Alabama saranno probabilmente colpite più fortemente delle attese. In serata il presidente statunitense ha mandato un messaggio di solidarietà alle Bahamas: "Pregiamo per i residenti delle Bamahas, colpiti come mai prima da un uragano di categoria 5 con venti di quasi 320 chilometri all'ora". I social sono stati invasi da video che mostrano abitazioni distrutte e famiglie in difficoltà che cercano riparo dalla tempesta.

Paura alle isole Abaco

Il primo ministro delle Bahamas, Hubert Minnis, ha scritto su Twitter che sta "pregando per la sicurezza di tutti”. Tra le isole maggiormente colpite dall’uragano ci sono le isole Abaco. In alcuni video diffusi su Storyful, si vedono i primi effetti di Dorian: vento molto forte e mare in tempesta, con le onde che stanno via via crescendo. Il servizio meteorologico delle Bahamas ha pubblicato un ampio avvertimento sulla sua pagina Facebook, affermando che "ci si aspetta un periodo prolungato di tempeste potenzialmente letali accompagnate da onde grandi e distruttive alte fino a 4 metri e mezzo più della marea normale".

Il secondo uragano più forte mai registrato

Dorian, al momento, è il secondo uragano più forte mai registrato nell'oceano Atlantico dopo Allen nel 1980, e potrebbe uguagliare per la forza dell'impatto a terra il primato dell'uragano del Labor Day del 1935.

Data ultima modifica 01 settembre 2019 ore 21:57

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"