Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Terremoto California, scossa di magnitudo 7.1. "Perdite per almeno un miliardo di dollari"

Il sisma a 17,6 km da Ridgecrest, avvertito anche in Messico. E' stata la scossa più forte degli ultimi 20 anni. I soccorritori: "Diversi incendi". FOTO, VIDEO E TESTIMONIANZE 

Leggi tutto
1 nuovo post
Una forte scossa di terremoto ha colpito il sud della California, alle 20.19 ora locale di venerdì sera. La scossa segue quella di giovedì (video 1) che aveva avuto una intensità di 6.4. Il sisma è stato registrato a 17,6 km da Ridgecrest, la stessa località colpita da quello di giovedì, ad una profondità di soli 900 metri (il panico dei residenti: video).
Ci sono stati diversi incendi e anche diversi feriti (FOTO -  VIDEO). il governatore Newsom ha dichiarato lo Stato d'emergenza ma il capo della polizia ha detto che non ci sono persone che si trovano in gravi condizioni. A Los Angeles la situazione è sotto controllo. Si tratta del più forte terremoto mai registrato nello Stato negli ultimi 20 anni: è stato avvertito anche in Messico.
- di Redazione Sky Tg24

Perdite per almeno un miliardo dal terremoto in California 

 
Il terremoto che ha colpito la California meridionale potrebbe causare perdite economiche per almeno un miliardo di dollari, poco meno dell'1% del Pil Usa: è la stima della U.S. Geological Survey (Usgs) l'agenzia scientifica del governo americano che studia il territorio degli Stati Uniti, le sue risorse naturali e i rischi naturali che lo minacciano. 
- di giuliana.devivo

Scossa a 17 km di profondità

 
La seconda scossa di terremoto che ha colpito ieri sera la California meridionale è avvenuta a 17 km di profondità, secondo l'ultimo bollettino della U.S. Geological Survey (Usgs), l'agenzia scientifica del governo americano che studia il territorio degli Stati Uniti, le sue risorse naturali e i rischi naturali che lo minacciano.
- di Daniele Troilo

Trump segue aggiornamenti sul terremoto

 
 
Il presidente americano, Donald Trump, è stato aggiornato sul sisma di magnitudo 7,1 che nella serata di ieri (poco dopo le 5 in Italia) ha colpito il Sud della California. Lo ha riferito su Twitter Dan Scavino, responsabile della comunicazione social della Casa Bianca. "Le squadre di lavoro - ha scritto - continueranno a monitorare 24 ore su 24 e forniranno aggiornamenti al presidente".
- di Daniele Troilo

Il governatore dichiara lo stato d'emergenza

 
Il governatore della California, Gavin Newsom, ha dichiarato lo stato d'emergenza dopo il sisma di magnitudo 7.1 che ha colpito il sud della Stato americano, con epicentro a Ridgecrest, a circa 250 chilometri da Los Angeles. Newson ha anche chiesto al presidente Donald Trump  i dichiarare lo stato d'emergenza nazionale in modo da poter inviare più rapidamente gli aiuti e i soccorsi necessari.
 
- di Redazione Sky Tg24
 
 
- di Redazione Sky Tg24
- di Redazione Sky Tg24
- di Redazione Sky Tg24

Conduttori Tv avvertono il terremoto: panico nello studio

 
 


 
- di Maurizio Odor

Sismologa California, possibile una nuova scossa di 7.0

 
 
C'e' una probabilità di 1 su 10 che un altro terremoto di 7.0 possa colpire la California entro la prossima settimana. Lo ha detto Lucy Jones, sismologa del California Institute of Technology ed ex consulente scientifico presso l'U.S. Geological Survey. Sarebbe "quasi certa" invece, a suo parere, una scossa di magnitudo 5. Tuttavia, è improbabile che il terremoto colpisca le linee di faglia fuori dalla zona, ha detto Jones, sottolineando che la gigantesca faglia di San Andreas è lontana.
- di Maurizio Odor

Capo della Polizia: solo feriti lievi

 
 
Secondo le ultime informazioni dal Dipartimento di polizia a Ridgecrest,, non ci sono feriti gravi. Uno dei più forti terremoti mai registrati in California ha causato, al momento danni a persone di live entità.
 
 
 
- di Maurizio Odor

Da giovedì 1200 scosse di terremoto

Da giovedì a oggi le scosse di assestamento sono state oltre 1200, di cui 17 di magnitudo 4.
- di Redazione Sky Tg24
- di Redazione Sky Tg24
- di Redazione Sky Tg24
- di Redazione Sky Tg24
- di Redazione Sky Tg24

A Los Angeles non ci sono feriti gravi

Nessun danno rilevante alle infrastrutture, nessun morto e nessun ferito grave a Los Angeles: è quanto si legge in un bollettino diffuso dai vigili del fuoco della città, dopo il nuovo terremoto che ha colpito il sud della California. I vigili del fuoco hanno quindi dichiarato conclusa l'emergenza e hanno ripreso le normali operazioni. "Vi chiediamo di considerare il terremoto di stanotte come un promemoria per essere preparati", si legge ancora nel comunicato.
 

- di Redazione Sky Tg24