Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Blablacar, in arrivo Blablabus: farà concorrenza a Flixbus

Blablabus è attivo in Francia e Germania (Getty Images)
3' di lettura

La società francese parte dalla Germania, dove ha sede il suo avversario, con l'obiettivo di espandersi i viaggi in bus low-cost in tutta Europa

Blablacar non sarà più solo auto. L'app per la condivisione di viaggi su vetture private  ha iniziato l'espansione di Blablabus. Dopo la partenza da casa propria (la Francia) è il turno della Germania, con l'obiettivo di una forte espansione in tutta Europa. La società francese si propone così come concorrente di Flixbus, l'operatore tedesco degli autobus low cost.

 

Come funziona Blablabus

La francese Blablabus va allo scontro frontale con Flixbus varando il servizio nel Paese in cui l'operatore tedesco ha sede. I due servizi sono sostanzialmente uguali: un biglietto dal costo notevolmente inferiore rispetto al treno, che in Germania ha prezzi elevati anche sulle tratte brevi, la possibilità di trasportare parecchio bagaglio ed una connessione internet gratuita. Bisognerà ora vedere come Flixbus, i cui autobus hanno rivoluzionato gli spostamenti dei tedeschi, reagirà all'attacco dell'azienda francese. Di sicuro, sostiene una associazione dei pendolari tedeschi, a beneficiarne saranno le tasche di chi vuole viaggiare low cost.

 

I progetti di crescita

Blablacar, fino a ora famosa come piattaforma per la condivisione di passaggi in auto da una città all'altra, che vengono pubblicati e prenotati online da privato a privato, parte alla grande anche con i torpedoni, collegando fin dall'inizio tra loro 19 città tedesche. Il primo viaggio inaugurale è già partito, con un bus rosso da Duesseldorf e Berlino. L'esordio è spinto da una politica dei prezzi aggressiva: fino a settembre i suoi viaggiatori pagheranno un euro a tratta, ha reso noto il manager della società Christian Rahn, che punta ad una espansione veloce ed il più capillare possibile della propria rete in Germania. In particolare, entro la fine del 2019 saranno attivate 40 destinazioni tedesce e 400 in tutta Europa. La volontà di espandersi oltre il segmento di partenza (quello delle auto) era sembrata chiara lo scorso 12 novembre, quando BlaBlaCar ha acquisito Ouibus (filiale di SNCF, le ferrovie francesi) leader nel settore autobus a lunga percorrenza in Francia. Nello stesso momento, la società ha annunciato un finanziamento di 101 milioni di euro, guidato proprio da SNCF. Risorse e partner coinvolti raccontano non solo l'intenzione di crescere ma anche la direzione in cui farlo: una società di trasporti che offra diverse soluzioni, dall'auto al bus fino alle ferrovie.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"