Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Londra, sospeso sottosegretario che ha preso per il collo attivista di Greenpeace. VIDEO

2' di lettura

Durante una cena di gala nella capitale, il conservatore Mark Field ha interrotto la protesta pacifica di una donna trascinandola fuori dalla stanza. Diffuso il filmato della scena, il deputato si è scusato: "Reazione istintiva". Poi è stato sospeso da Theresa May

Strattonata, presa per il collo e cacciata a forza dalla cena di gala. È accaduto a Londra. La vittima è un’attivista di Greenpeace e l’autore del gesto è il deputato conservatore Mark Field, sottosegretario agli Esteri. Field è finito al centro della bufera dopo che un video che mostra la scena è stato diffuso dai media internazionali. Il suo stesso ufficio ha aperto un’inchiesta sull’accaduto. E per lui è arrivata la sospensione dall'incarico firmata da Theresa May.

Le scuse e le richieste di dimissioni

La reazione violenta del deputato è scattata per la protesta pacifica della donna che, insieme ad altri dimostranti, ha indossato vestiti rossi e fasce con la scritta "emergenza climatica" durante una serata di gala alla Manson House di Londra. Quando l’attivista (del tutto disarmata e non violenta) è passata accanto a Field, l’uomo ha deciso di intervenire, afferrandola per il collo e trascinandola fuori dalla stanza. "Ho reagito istintivamente. Non c’erano uomini della sicurezza e mi sono sentito minacciato, ho avuto paura che fosse armata", si è giustificato il sottosegretario dopo la diffusione del video. "Mi dispiace moltissimo per questo episodio e mi scuso con la donna per averla afferrata in quel modo, ma nel clima attuale ho reagito in modo deciso per prevenire qualsiasi minaccia alla sicurezza dei presenti", ha detto Field. Nonostante le scuse postume, da più parti sono piovute richieste per le dimissioni del politico. Hamid e Greenpeace hanno denunciato da parte loro l'accaduto come "un'aggressione scioccante".

La sospensione di Mark Field

In seguito alla diffusione del filmato e alle polemiche che ne sono scaturite, Mark Field è stato sospeso dall'incarico di governo. La decisione è stata presa dalla stessa premier Tory uscente, Theresa May. "Il primo ministro ha visto le immagini e le ha trovate molto preoccupanti", ha detto un portavoce di Downing Street, confermando che "Field resterà sospeso da sottosegretario" per tutta la durata di un'inchiesta interna appena aperta.

Data ultima modifica 21 giugno 2019 ore 13:58

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"