Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Sudafrica, leopardo uccide bimbo di due anni nel Parco Kruger

1' di lettura

L'attacco è avvenuto mercoledì sera, nell’area in cui lo staff vive con le famiglie. All'arrivo in ospedale il piccolo era già morto

Un leopardo ha ucciso un bimbo di due anni e mezzo nel parco nazionale del Kruger, in Sudafrica. Il bimbo di 30 mesi è stato subito portato in ospedale dai familiari ma, all’arrivo, i medici non hanno potuto fare nulla per salvarlo: il piccolo era già morto. L'attacco è avvenuto mercoledì sera. Il leopardo è entrato nell’area dove lo staff vive con le famiglie, separata dal resto del parco da una barriera elettrificata. Il piccolo era lì: lo ha aggredito e ucciso. I ranger hanno braccato e abbattuto il felino per evitare nuovi incidenti.

Non è chiara la dinamica dell'incidente

“L’esatta dinamica dell’accaduto è rimasta poco chiara”, spiega Ike Phaahla, un portavoce del parco, intervistato dalla Bbc. "In parchi come il Kruger, i predatori interagiscono con turisti e staff e talvolta può succedere che le specie come il leopardo si abituino alle persone e perdano la paura" nei confronti degli umani. Gli attacchi sono un pericolo per lo staff e le loro famiglie ma gli episodi sono molto rari. Il Kruger si estende su quasi 2 milioni di ettari, dove vivono oltre 500 specie di uccelli e 147 tipi di mammiferi.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"