Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Champions, impresa Liverpool. Tutto l'Anfield Road canta "You'll never walk alone"

2' di lettura

I tifosi dei padroni di casa, al termine di una partita che ha ribaltato il risultato dell’andata consentendo agli uomini di Klopp di accedere alla finale del torneo, hanno accompagnato il triplice fischio intonando all’unisono il celebre inno della squadra

“You’ll never walk alone”: Non camminerai mai da sola. È questo il titolo dell’inno della squadra di calcio del Liverpool e sono queste le parole che tutto lo stadio di Anfield Road ha cantato all’unisono ieri, a squarciagola, al termine di una clamorosa partita in cui i padroni di casa hanno ribaltato lo 0-3 dell’andata contro il Barcellona, imponendosi per 4 a 0 (GOL E HIGHLIGHTS):  un’impresa storica che consente agli uomini di Jurgen Klopp di accedere alla finale di Champions League  (LA CRONACA DELLA PARTITA - IL MATCH D'ANDATA). Il match è stato accompagnato dai canti senza sosta dei sostenitori dei Reds – così si chiamano i giocatori della squadra per via del colore rosso della maglia – che hanno fin dal primo minuto incitato i propri undici. E, al termine della gara, la festa: giocatori e staff del Liverpool si sono stretti in un abbraccio per raccogliere l’omaggio della “Kop”, la storica curva dei tifosi. Insieme ai loro supporter hanno cantato l’inno, in un’atmosfera da brividi.

La Kop

La curva dell'Anfield Road, la "Kop", prende il nome da una collina sudafricana che fu conquistata dalle truppe britanniche il 23 Gennaio 1900 nella guerra anglo-boera e che fu teatro di una battaglia in cui persero la vita oltre 500 soldati: di questi la metà era originaria di Liverpool. L'attribuzione del nome "Kop" fu data da un cronista del Liverpool Post e successivamente avallata da tutta la tifoseria dei Reds. La capacità totale della curva fu ridotta drasticamente dopo la strage di Hillsborough del 1989, che provocò la morte di 96 persone. 

L’origine dell’inno

"You’ll never walk alone", brano in voga negli anni ’60, cominciò a diventare ufficiosamente l’inno del Liverpool dal 1964, quando un operatore della Bbc riprese i tifosi che dagli spalti della Kop cantavano in coro il brano. Un anno più tardi, nel corso della finale di Coppa d'Inghilterra contro il Leeds a Wembley, i tifosi del Liverpool giunti fino a Londra intonarono il brano, per sottolineare ai loro giocatori che “non avrebbero mai camminato da soli”. Un’abitudine che da allora si portano dietro, cantando le note della canzone prima del fischio iniziale e subito dopo la fine del match.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"