Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Morto George Mendonsa, il marinaio del bacio a Times Square

I titoli di Sky Tg24 delle 18 del 18/2 | Video Sky

3' di lettura

Aveva 95 anni, è diventato celebre perché potrebbe essere il protagonista, insieme a Greta Zimmer Friedman, di uno degli scatti più iconici del Novecento. Quel giorno a New York venne celebrata la fine della Seconda guerra mondiale

È morto a 95 anni, due giorni prima di compiere i 96, George Mendonsa, colui che da molti è ritenuto il marinaio ritratto nella celebre foto del bacio a Times Square per celebrare la fine della Seconda guerra mondiale. Mendonsa è deceduto in seguito a una caduta mentre si trovava in un ospizio di Middletown, a Rhode Island, insieme alla moglie di 70 anni e alla figlia.

Una foto icona del Novecento

In molti, fra coloro che hanno condotto studi e analisi sulla foto, ritengono che proprio Mendonsa sia l'uomo ritratto con l’assistente dentista Greta Zimmer Friedman, nello scatto che porta la data del 14 agosto 1945. Era il VJ Day, ovvero il giorno in cui il Giappone si arrese agli Stati Uniti. La gente quel giorno si riversò nelle strade di New York per celebrare la notizia e fu lì che un marinaio baciò una ragazza. La foto scattata da Alfred Eisenstaedt, con una Leica, è stata pubblicata per la prima volta sulla rivista “Life” e si chiama "VJ Day in Times Square", ma è conosciuta come "The Kiss”. Diverse persone in seguito hanno affermato di essere i protagonisti del bacio a Times Square. Nella concitata euforia della folla, Eisenstaedt non ebbe il tempo di ottenere i nomi della coppia. Per decenni nessuno seppe chi fossero i protagonisti della foto. Molti si fecero avanti.

Il mistero sui protagonisti dello scatto

Tra questi anche Glenn McDuffie, morto nel 2014. A sostenere la sua tesi anche uno studio forense del dipartimento di polizia di Houston. Mentre a ritenere che nella foto di Eisenstaedt il protagonista fosse Mendonsa sono stati volontari del Naval War College che hanno anche paragonato cicatrici e tatuaggi. Mendonsa, durante il conflitto, aveva prestato servizio a bordo di un cacciatorpediniere ed era in congedo quando fu annunciata la fine della guerra.

La ricostruzione di Mendonsa

Negli anni a venire, qualcuno ipotizzò che più che un gesto romantico quella del marinaio verso l'infermiera fu una sorta di violenza. Mendonsa, premiato nel Rhode Island State House nel 2015, ha parlato del bacio, dicendo che Greta Zimmer Friedman gli ricordava le infermiere di una nave-ospedale che durante la guerra aveva assistito i marinai feriti. “Ho visto quanto hanno fatto quelle infermiere in quei giorni e a Times Square, alla fine della guerra, avevo bevuto un paio di drink, così ho preso l’infermiera e l’ho baciata", raccontò Mendonsa. "Il ragazzo è arrivato, mi ha afferrato e mi ha baciato", disse in un’intervista Greta Zimmer Friedman. “Non era un evento romantico, soltanto una celebrazione”, aggiunse la donna che nel 2016 è morta a 92 anni in un ospedale di Richmond, in Virginia.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"