Usa, l'albero di Natale nazionale spento per lo "shutdown" riacceso grazie a una donazione

Mondo

L’albero, che si trova davanti alla Casa Bianca, è stato vittima della parziale chiusura delle attività federali, dovuta alla mancata approvazione del bilancio del governo. Le luminarie sono rimaste spente per alcune ore del 24 dicembre 

Saranno riaccese grazie ad una donazione le luci dell'albero di Natale nazionale Usa. Erano state spente a causa dello "shutdown", la paralisi di un quarto delle attività federali statunitensi per mancanza di fondi perché non è stato trovato un accordo sul bilancio del governo. "La National Park Foudation ha fornito supporto finanziario perché venga riaperto, sia operativo e gestito il sito dell'albero di Natale nazionale", che si trova davanti alla Casa Bianca, ha annunciato la fondazione. Grazie a questi fondi straordinari, l'albero resterà acceso fino al primo gennaio.

Le spettacolari luminarie che adornano l'albero erano state accese dal presidente Donald Trump durante la tradizionale cerimonia, lo scorso 28 novembre.

Terzo "shutdown" del 2018

Quello di quest'anno è il terzo caso di shutdown nel 2018 ed è la prima volta in 40 anni che l'amministrazione Usa "chiude i battenti" tre volte in 12 mesi. Lo stop è dovuto al fatto che i lavori di Camera e Senato sono stati aggiornati senza che sia stata trovata un'intesa sul bilancio del governo. Al centro dello scontro ci sono i 5 miliardi di dollari reclamati da Donald Trumpper la costruzione del muro al confine con il Messico.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.