Vienna, sparatoria in un ristorante del centro: un morto. Fermato un uomo

Mondo

Momenti di paura nella capitale austriaca. Dopo la sparatoria sono scattate le ricerche che hanno portato al fermo di un sospettato. Esclusa la pista del terrorismo

Momenti di paura, attorno alle ore 13:30, in pieno centro storico a Vienna, dove un uomo ha aperto il fuoco dentro il noto ristorante Figlmueller, al civico 6 di via Baecker nel quartiere Lugeck. L'autore, un uomo, ha sparato uccidendo sul colpo una persona e ferendone gravemente una seconda. Stando alle prime informazioni della polizia viennese non si è trattato di "terrorismo ma di un crimine mirato".

Fermato un uomo 

L'uomo si è dato alla fuga e la caccia è scattata nell'immediato, anche con l'ausilio di un elicottero che sorvolava la città, mentre veniva delimitata l'area dove era avvenuto il fatto di sangue. Nel primo pomeriggio, due poliziotte hanno fermato una persona sospetta. 

Nessuna minaccia in corso

Secondo una prima ricostruzione i colpi sparati sono stati cinque, alcuni dei quali hanno raggiunto due persone alla testa.  Sempre stando alla polizia, non ci sarebbe stata alcuna minaccia nei confronti di altre persone che si trovavano all'interno del locale e per altri soggetti non direttamente coinvolti.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.