Marò, fissata udienza finale all’Aja: al via l'8 luglio 2019

Mondo

Il Tribunale arbitrale per la giurisdizione sul caso di Latorre e Girone, accusati di aver ucciso due pescatori indiani nel 2012, ha stabilito che si andrà avanti fino al 20 luglio. I giudici dovranno poi emettere la sentenza entro sei mesi

Il Tribunale arbitrale per la giurisdizione sul caso di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due marò accusati di aver ucciso due pescatori indiani nel 2012, ha fissato le nuove date per l'udienza finale: si terrà dall'8 al 20 luglio 2019 all’Aja, in Olanda. I giudici dovranno poi emettere la sentenza entro sei mesi. L'udienza - nel procedimento che oppone Italia e India su quale dei due Paesi debba processare i fucilieri di Marina per l'incidente del 15 febbraio 2012 - era stata inizialmente fissata per lo scorso 22 ottobre, poi rinviata per la morte di uno dei cinque giudici, quello di parte indiana, sostituito a novembre.

La vicenda dei due marò

I due militari italiani sono accusati di aver ucciso, scambiandoli per pirati, due pescatori indiani al largo delle coste del Kerala nel febbraio 2012. Dopo essere rimasti in India per diverso tempo e dopo numerosi rinvii del processo a loro carico, Massimiliano Latorre è stato successivamente autorizzato dalla Corte stessa a rimanere in Italia per rimettersi dall'ictus che lo ha colpito nell'agosto 2014. Nel maggio del 2016 anche Salvatore Girone ha ottenuto il permesso di tornare a casa in attesa dell’arbitrato Aja.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.