Usa, giudice del Texas dichiara la riforma Obamacare incostituzionale

Mondo

La decisione riguarda la misura della riforma che impone a ogni cittadino di avere un'assistenza sanitaria. Trump esulta: "Grande notizia per l'America". Probabile il ricorso alla Corte Suprema contro la sentenza da parte dei Democratici

Un giudice federale del Texas ha dichiarato incostituzionale una parte chiave della riforma sanitaria Obamacare (COS'È), quella sull’obbligo individuale di acquistare una polizza assicurativa. Il guidice Reed O'Connor ha accolto il ricorso di una ventina di governatori e ministri della Giustizia di Stati repubblicani, pronunciando una sentenza che è destinata ad essere oggetto di un ricorso alla Corte Suprema, innanzitutto da parte del Partito Democratico.

Trump esulta: "Grande notizia per l'America"

La decisione del giudice è stata accolta con entusiasmo dal presidente americano Donald Trump, da sempre critico verso la riforma del suo predecessore. "Wow, ma non sorprendente. L'Obamacare è stata dichiarata incostituzionale da un giudice molto rispettato in Texas. Grande notizia per l'America!”, ha scritto Trump su Twitter.  In un altro tweet, Trump ha affermato che "ora il Congresso deve approvare una forte legge che fornisca una grande assistenza sanitaria e protegga le condizioni pre-esistenti". 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.