Brexit, scambio di battute May-Juncker: "Come mi hai chiamata?". VIDEO

Mondo

La premier britannica e il presidente della Commissione Ue sono stati ripresi durante un acceso confronto a margine del summit del 14 dicembre. May avrebbe accusato Juncker di averla definita "nebulosa". Lui chiarisce: "Mi riferivo allo stato del dibattito in Gb"

Vivace scambio di battute tra il primo ministro britannico Theresa May e il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker, impegnati nei lavori del summit Ue su Brexit il 14 dicembre. La scena, immortalata dalle telecamere del Consiglio e ripresa da Storyful, mostra la premier parlare intensamente con Juncker per qualche istante, prima che i due vengano interrotti. Per decifrare il contenuto della conversazione, la tv Channel 5 News si è rivolta a due esperti della lettura delle labbra. Secondo l'interpretazione, May avrebbe insistito nell'accusare Juncker di averla definita “nebulosa”, mentre il presidente dell'esecutivo comunitario le assicurava che non era così. 

Juncker chiarisce: "Parola 'nebulosa' riferita a dibattito in Gb"

A ritornare sull’accaduto, dopo il summit, è stato lo stesso Juncker, che ha chiarito: May "pensava che l'avessi criticata, ma le ho spiegato che la parola 'nebulosa' era riferita allo stato del dibattito nel Regno Unito. Ho seguito la discussione ai Comuni e non so a cosa puntino, per questo dicevo nebuloso, nebbioso. Dopo aver controllato quello che ho detto, mi ha baciato". 

Mondo: I più letti