Gilet gialli, manifestante investito e ucciso ad Avignone

Mondo

Un 23enne è stato travolto da un camion, nel sudest della Francia, mentre si trovava su una rotatoria. L'autista del mezzo pesante, 26 anni, ha tentato la fuga, prima di essere fermato dalla polizia. Il governo lancia appello a non manifestare sabato

Un manifestante dei gilet gialli di 23 anni è stato investito e ucciso da un camion ad Avignone, nel sudest della Francia. L’incidente è avvenuto mentre il giovane era mobilitato su una rotatoria di Avignone, nel quadro delle mobilitazioni e dei blocchi di protesta Francia. L'autista del mezzo pesante, 26 anni, ha tentato la fuga, prima di essere fermato dalla polizia, e ora si trova in stato di fermo.

Governo lancia appello a non manifestare sabato

Intanto il governo francese si è rivolto ai gilet gialli chiedendo che non tornino a manifestare per una quinta volta sabato prossimo a Parigi. L'esecutivo, ha detto il portavoce Benjamin Griveaux, non ha deciso, "per ora", di vietare le manifestazioni delle casacche gialle che si terranno sabato nella capitale e altrove. E tuttavia, ha aggiunto a due giorni dall'attentato di Strasburgo, "ciò che vi chiediamo, in responsabilità, è essere ragionevoli sabato e non andare a manifestare".

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.