Londra, ragazzo di origine italiana muore dopo scontro in una partita di calcio

Mondo

Luca, 14 anni, giocava come portiere della squadra giovanile del Bedgrove Dynamos di Aylesbury, nel Buckinghamshire. Si era fatto male la scorsa domenica in un contrasto di gioco fortuito ed era stato portato in elicottero in ospedale

Un ragazzo di origine italiana di 14 anni è morto in seguito a uno scontro di gioco durante una partita di calcio a Hillingdon, a ovest di Londra. Luca giocava come portiere della squadra giovanile del Bedgrove Dynamos di Aylesbury, nel Buckinghamshire. La scorsa domenica si era fatto male in un violento scontro con un compagno di gioco ed era stato portato al Royal Hospital di Londra ma, come riportano i media britannici, il giovane non ce l’ha fatta.

“Mi hanno strappato via il cuore”

Orfano di madre, il 14enne era nato in Inghilterra. "Sento che mi hanno strappato via il cuore", ha dichiarato alla Bbc il padre, nato anche lui nel Regno Unito, ma di radici italiane. "Non è colpa di nessuno e mi spiace per l'altro ragazzo coinvolto", ha aggiunto, sottolineando che giocare a calcio era una parte importante della vita del figlio e che i suoi organi sono a disposizione per essere donati. In una colletta di solidarietà scattata subito sul web sono state finora raccolte 15.000 sterline.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.