Sophia Floersch, chi è la pilota di F3 vittima dell’incidente a Macao

Mondo

Il 1° dicembre compirà 18 anni, nel 2016 è stata la prima donna a conquistare punti nella categoria F4. Sul circuito cinese è stata protagonista di un terribile schianto durante un Gran Premio, riportando una frattura spinale

Sophia Floersch, durante il Gran Premio di Macao, è finita fuori pista a 200 km/h. La driver fa parte del team Van Amersfroot Racing e, a meno di 18 anni, è considerata una promessa nel mondo delle auto. Nel 2016 è stata la prima donna a conquistare punti in F4.

La carriera di Sophia

Nata a Grunwald (in Germania) il primo dicembre del 2000, Sophia ha iniziato a correre con i kart all'età di 5 anni, gareggiando in varie categorie fino ai 14 anni. Nel 2015 è passata alla categoria Ginetta Junior race e ha conquistato il titolo di driver più giovane al mondo a vincere una corsa. Nel 2016 ha iniziato a gareggiare in F4, dove ha centrato un quinto posto alla sua terza gara e quindi è diventata la prima donna a conquistare punti nella categoria. Dopo un periodo di prova, dallo scorso 18 marzo, è cominciata la sua carriera nella FIA Formula 3 European Championship con il team Van Amersfoort Racing. Sophia Floersch è molto seguita anche sui social, soprattutto su Instagram dove ha oltre 60mila follower.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24