Protesta per sentenza stupro, deputata irlandese mostra tanga in Aula

Mondo

Ruth Coppinger ha manifestato in Parlamento contro la "non colpevolezza" del presunto stupratore di una 17enne. Prima del verdetto, la difesa aveva chiesto di considerare il fatto che la ragazza portasse un tanga di pizzo al momento della presunta aggressione

La politica irlandese Ruth Coppinger ha mostrato un tanga di pizzo in Parlamento per protestare contro la sentenza su uno stupro subito da una diciassettenne. Durante il processo, lo scorso 6 novembre, il presunto stupratore era stato dichiarato “non colpevole” all'unanimità e la difesa aveva chiesto alla giuria di prendere in considerazione il fatto che la ragazza portasse un tanga di pizzo al momento della presunta aggressione.

Coppinger: "Le donne irlandesi sono stanche"

In un video pubblicato su Storyful, si vede la politica che chiede: "Perché non è stato fatto ancora nulla per fermare i soliti stereotipi sugli stupri durante i processi? Come pensa di agire il governo sulle possibili future vittime?". La parlamentare ha anche sottolineato come le donne irlandesi siano stanche di essere addirittura "incolpate durante i processi in cui si parla di stupri subiti". "Nessuno chiede di essere stuprato e non è mai colpa della vittima", ha risposto il primo ministro Leo Varadkar.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.