Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Lonely Planet: ecco le migliori mete del 2019, c'è anche il Piemonte

4' di lettura

L'Italia trionfa nella classifica dei "Best in travel" dedicata alle regioni. Tra i Paesi spicca lo Sri Lanka, mentre la città da visitare è Copenaghen - FOTO

Esotici paradisi naturali, affascinanti metropoli ed anche un pizzico d'Italia: Lonely Planet ha pubblicato "Best in travel 2019"- la sua guida alle migliori mete turistiche per il prossimo anno - incoronando il Piemonte nella classifica dedicata alle regioni. Sono quattro le "top 10" stilate dal magazine: oltre a quella dedicata alle regioni ce ne sono una per i Paesi, una per le città e, per la prima volta, è presente anche una sezione con le destinazioni più accessibili economicamente dell'anno.

Lonely Planet: Piemonte trionfa tra le regioni

Il Piemonte, con il suo affascinante mix di classicismo e modernità, svetta nella classifica dedicata alle regioni della guida Lonely Planet. Oltre a poter ammirare capolavori d'arte contemporanea e a lasciarsi trascinare dal ritmo della musica elettronica che impera nella città, i visitatori potranno concedersi anche rilassanti passeggiate tra splendidi sentieri alpini e valli bucoliche, assaporando alcuni tra i migliori vini rossi d'Italia. Al secondo posto ci sono i Catskills, negli Stati Uniti: cinquant'anni fa questa zona ospitò il Festival di Woodstock, e proprio nel 2019 ne celebrerà il mezzo secolo con un nuovo imperdibile appuntamento. Completano la classifica luoghi paradisiaci come il Nord del Perù, il Red Centre dell'Australia e le Highlands e le Isole della Scozia. Non mancano mete poco conosciute come l'estremo Oriente russo, Gujarat, in India, e Manitoba, in Canada. Chiudono la classifica la Normandia francese e la Valle dell'Elqui in Cile.

Dallo Sri Lanka alla Germania, la classifica dei Paesi

Meta imperdibile per ecoturisti ed amanti dell'avventura, ma anche per famiglie ed amanti del benessere, lo Sri Lanka è per Lonely Planet il Paese da visitare più di ogni altro nel 2019. Archiviato il difficile momento seguito alla guerra civile, la "lacrima dell'India" sta vivendo un momento di forte rinascita, e custodisce numerosi tesori tutti da scoprire. Completano il podio la Germania, che il prossimo anno celebrerà il centenario del movimento Bauhaus, e lo Zimbawe, con le possenti cascate Vittoria e i parchi nazionali. Meritano una visita, secondo i redattori di Lonely Planet, anche Panamà e il Kirghizistan, con oltre 2700 km di nuovi itinerari di trekking. A seguire, la suggestiva Giordania, l'esotica Indonesia, e la poco conosciuta Bielorussia. Gli amanti dei paradisi naturali potranno invece scegliere tra São Tomé e Príncipe, formata da due isole nel Golfo di Guinea, e il Belize.

Le città su cui mettere gli occhi

È invece Copenaghen, con le sue casette colorate e i suggestivi quartieri a picco sul mare, a trionfare nella top 10 dedicata alle città. A contribuire alla sua vittoria, tra le altre cose, la fiorente scena dello street food e l'impianto waste-to-energy Amager Bakke, con la sua pista da sci sul tetto e i sentieri di trekking. Dalla Scandinavia si passa in Cina, precisamente a Shēnzhèn, capitale economica del Paese che vanta oggi caffè trendy, birrifici artigianali e un quartiere delle arti ricavato da vecchi magazzini. Al terzo e quarto posto invece, ci sono rispettivamente Novi Sad, in Serbia e l'intramontabile Miami, con le sue spiagge e la vivace vita notturna. Complici gli importanti sforzi per il rinnovamento, Kathmandu, in Nepal, agguanta la quinta posizione, seguita da Città del Messico. Completano la classifica Dakar, in Senegal; Seattle, negli Stati Uniti; Zara, in Croazia e Meknès, in Marocco.

Le mete low-cost

Per la prima volta Lonely Planet ha pensato di dedicare una classifica a parte ai viaggi low-cost, scegliendo dieci destinazioni per avventure decisamente "accessibili". Su tutte svetta la Valle del Nilo meridionale, in Egitto, grazie ai numerosi siti archeologici. Considerando la facilità di accesso e il crescente numero di visitatori, questo potrebbe essere il momento perfetto per una crociera sul Nilo o un'avventura nel deserto. Prezzi contenuti anche nella città polacca di Łódź e per visitare il Great Smoky Mountains National Park, che si estende al confine tra North Carolina e Tennessee, negli Stati Uniti. Seguono le intramontabili Maldive, le cui isole disabitate dispongono ormai di numerose guesthouse a conduzione locale, e Houston, ancora negli Stati Uniti. Budget contenuti anche per possibili escursioni in Argentina, Bangladesh, Albania, Ecuador e Slovenia.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"