Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Messico, 11 morti per tempesta Vicente. L'uragano Willa si rafforza

Mazatlan, in Messico. L’uragano Willa dovrebbe arrivare in questa zona il 23 ottobre (Getty Images)
3' di lettura

Il ciclone tropicale che si trova nel Pacifico, è atteso per il 23 ottobre tra Mazatlan e Puerto Vallarta e ha raggiunto livello 5, ossia la potenza massima. Tra le vittime di Vicente invece ci sono anche 7 bambini

In Messico sale l'allerta per l'arrivo dell'uragano Willa che dovrebbe toccare le coste il 23 ottobre e che si è rafforzato a livello 5 di potenza. Ma in intanto, lo Stato di Oaxaca ha dovuto fare i conti con il passaggio della tempesta tropicale Vicente che ha causato la morte di almeno 11 persone, fra cui 7 bambini. Lo riferisce il quotidiano Excelsior. Il Coordinamento statale della protezione civile di Oaxaca (Cepco) ha detto che le piogge battenti che hanno accompagnato la tempesta hanno causato lo straripamento di fiumi e inondazioni che hanno isolato numerosi villaggi. Il governo statale ha disposto per oggi la sospensione delle lezioni in 147 municipi nelle regioni di la Cañada, Costa, Cuenca del Papaloapan, Istmo e Sierra Norte. Inoltre, l'esercito messicano, di fronte allo straripamento del fiume Papaloapan, ha portato a termine l'evacuazione degli abitanti di Tuxtepec e Valle Nacional. Lo scorso 18 ottobre sei persone hanno perso la vita a San Pedro Ocotepec, quando le loro case sono state travolte da una frana provocata dalle piogge, prima del passaggio di Vicente.

L'uragano Willa verso le coste

Intanto l'uragano Willa guadagna forza nel Pacifico e si dirige verso il Messico. La perturbazione, il 22 ottobre, ha raggiunto forza 5 nella scala Saffir-Simpson (il livello più alto e catastrofico) e si avvicina, accompagnata da venti fino a 250 km/h, alle coste messicane degli Stati di Jalisco, Colima e Michoacán. L'emittente tv Milenio, citando il Servizio meteorologico messicano, ha detto che l'uragano al momento di toccare terra potrebbe perdere un po' della sua attuale forza, provocando comunque intensi temporali e mareggiate. Willa si muove attualmente ad undici chilometri l'ora. Secondo il Centro nazionale uragani (Nhc) degli Stati Uniti l'arrivo di Willa tra Mazatlan e Puerto Vallarta dovrebbe avvenire tra la serata di martedì e la mattina di mercoledì.

In Messico attesi piogge e danni

Gli esperti stimano che l’uragano sarà molto pericoloso e che porterà abbondanti piogge e venti. Mentre Willa avanza, continua anche la conta dei danni e delle vittime negli Usa dopo il passaggio dell’uragano Michael. È di almeno 36 il bilancio dei morti. Mentre sono 15 mila le abitazioni danneggiate e 4.240 quelle andate totalmente distrutte. In Florida - uno degli Stati più colpiti -  migliaia di persone hanno avuto problemi di elettricità. 

Data ultima modifica 22 ottobre 2018 ore 18:06

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"