Francia, concessa la cittadinanza al migrante-eroe che salvò il bimbo

Mondo
(Foto: Getty Images)
getty_mamoudou_gassama

Il governo, come promesso da Macron, ha riconosciuto la nazionalità a Mamoudou Gassama, 22enne originario del Mali che aveva scalato a mani nude un condominio di Parigi per aiutare un bambino appeso a un balcone

Il video che lo riprendeva mentre scalava a mani nude un condominio di Parigi per salvare un bambino che pendeva da un balcone aveva fatto il giro del mondo. Ora il migrante-eroe, soprannominato "Spiderman", Mamoudou Gassama, ha ottenuto la cittadinanza francese come promesso dal presidente francese Emmanuel Macron.

“Atto di grande prodezza”

A stabilire la cittadinanza del 22enne originario del Mali è stato un decreto del governo: Macron, per il coraggio dimostrato nel salvataggio del maggio scorso, gli aveva concesso una corsia preferenziale per ottenere la nazionalità francese e un lavoro con i pompieri. "Questo atto di grande prodezza esemplifica i valori che aiutano a unire la nostra comunità nazionale, come il coraggio, l'altruismo e il prendersi cura dei più vulnerabili", si legge nel decreto.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24