Djokovic vince il terzo Us Open: battuto Del Potro in tre set

Mondo
GettyImages-Djokovic

Sconfitto l'argentino per 6-3, 7-6(4), 6-3. Per Nole è il quattordicesimo slam in carriera, il secondo di fila dopo il successo a Wimbledon. Eguagliato l'idolo Sampras

Battendo Juan Martin del Potro in tre set, Novak Djokovic si aggiudica il terzo Us Open della sua carriera Per il tennista serbo è il quattordicesimo Slam vinto, il secondo di fila dopo il successo a Wimbledon. Ora si può dire: il cannibale è ufficialmente tornato.

La vittoria di Djokovic

Djokovic, 31 anni, ha sconfitto il 29enne argentino per 6-3, 7-6 (4), 6-3 in 3 ore e 16 minuti di gioco. Un successo, quello di New York, che lo consacra al terzo gradino del ranking Apt dietro Rafael Nadal e Roger Federer. Scalzato dal gradino più basso del podio proprio del Potro, che dopo il match sul cemento di Flushing Meadows ha confessato di avere pianto: "È una dura sconfitta", ha commentato il tennista argentino, che resta con un solo titolo del Grande Slam all'attivo, conquistato proprio agli Us Open nel 2009 contro Federer.  

Eguagliato Sampras

Djokovic, invece, grazie allo Slam numero quattordici eguaglia il suo idolo, lo statunitense Pete Sampras. Davanti al serbo – per numero di titoli nei tornei più prestigiosi (Australian Open, Open di Francia, oltre a Wimbledon e Us Open) – ci sono lo spagnolo Nadal, costretto al ritiro a New York proprio contro del Potro, con 17, e lo svizzero Federer, fuori al quarto turno, con 20. Il serbo aveva cominciato il 2018 fuori dalla top ten mondiale, e solo tre mesi fa, prima di Wimbledon, era alla posizione 22 del ranking Atp.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.