Nuovo sciopero Ryanair: il 10 agosto si fermano i piloti in Germania

Mondo
ryanair_ansa

Lo stop si aggiunge a quello annunciato in Svezia, Irlanda e Belgio. La mobilitazione rientra nell'ambito di una vertenza sulle condizioni salariali e di lavoro che riguarda tutta Europa. Migliaia i turisti che verranno interessati dai disagi

Sciopero venerdì 10 agosto per i 400 piloti tedeschi che lavorano per Ryanair nei dieci aeroporti della Germania. A proclamarlo, il sindacato Cockpit. La mobilitazione è promossa nell'ambito di una vertenza sulle condizioni salariali e di lavoro, che riguarda tutta Europa, e colpirà gli spostamenti di migliaia di turisti.

Scioperi anche in Svezia, Irlanda e Belgio

I piloti tedeschi dovrebbero unirsi così alla protesta già annunciata dei loro colleghi di Svezia, Irlanda e Belgio. In questi tre Paesi i lavoratori incroceranno le braccia il 10 agosto per 24 ore. La compagnia irlandese è interessata negli ultimi mesi da molti scioperi al punto che, lo scorso 25 luglio, ha annunciato l'intenzione di ridurre del 20% la sua flotta con base a Dublino a causa degli scioperi che, affermano dalla low cost, avrebbe provocato un calo delle prenotazioni invernali.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.