Figlio di Bin Laden sposa figlia di Atta, mente attacchi 11 settembre

Mondo

La notizia è stata rivelata al Guardian dai fratellastri del terrorista ucciso nel 2011. Il giornale riporta anche che il giovane è a sua volta un leader di Al Qaeda

Hamza bin Laden, uno dei figli di Osama, leader di Al Qaeda, avrebbe sposato la figlia di Mohammed Atta, la “mente” che ha progettato gli attacchi dell'11 settembre 2001 a New York. È questo quanto dichiarato dai fratellastri di Osama bin Laden in esclusiva al giornale britannico The Guardian. Il giornale inglese qualche giorno fa aveva intervistato anche la madre di Osama

Caccia all'uomo

Secondo Ahmad e Hassan al-Attas, Hamza avrebbe assunto un ruolo di leader all'interno dell'organizzazione terroristica e avrebbe intenzione di vendicare il padre, ucciso in un raid dei militari americani in Pakistan sette anni fa. Hamza è il figlio di Osama e Khairiah Sabar, una delle sue tre mogli, che viveva con lui nel compound di Abottabad. "Non sappiamo dove si trovi Hamza, ma crediamo sia in Afghanistan", hanno rivelato al quotidiano britannico i due fratellastri. Negli ultimi due anni i servizi segreti occidentali hanno intensificato la caccia ad Hamza, considerato una figura chiave per gli appartenenti e i sostenitori di Al Qaeda.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.