Hawaii, eruzione vulcano Kilauea colpisce barca turisti: 23 feriti

Mondo
tetto_bucato_hawaii

La lava ha sfondato il tetto dell'imbarcazione che stava facendo un tour turistico nella zona. Una donna ha riportato la frattura del femore, altre 13 persone sono state ricoverate in ospedale

Ventitré persone sono rimaste ferite, una seriamente, da un getto di lava eruttato dal vulcano Kilauea alle Hawaii, che ha colpito un'imbarcazione turistica. Secondo quanto hanno riferito le autorità locali, del numero totale di passeggeri presenti sul battello, 13 sono stati portati in un ospedale locale e 10 hanno riportato ferite lievi e sono stati curati sul posto all'arrivo al  porto di Wailoa. Tra i feriti gravi, una donna sui vent'anni che ha  riportato la fattura di un femore, mentre altri hanno subito ustioni.

Sassi e detriti sul tetto della barca

I pompieri hanno spiegato che l'esplosione, avvenuta lungo la costa  nel punto in cui la lava incandescente incontra l'acqua, ha proiettato rocce e detriti in direzione della barca di turisti che stava  navigando nella zona proprio per vedere gli effetti delle recenti  eruzioni. Un detrito ha perforato il tetto del battello, provocando  seri danni e il panico a bordo. "Non c'era nessun posto sicuro dove  andare. Avevi pochi metri a disposizione e tutti cercavano di  nascondersi nello stesso punto. È stato veramente terrificante", ha  raccontato un passeggero alla Bbc.

La barca in una zona a rischio

L'eruzione del vulcano Kilauea, tra i più attivi al mondo, è iniziata  lo scorso maggio e ha già causato la distruzione di centinaia di case. Gli studiosi dell'USGS (United States Geological Survey) hanno  segnalato che nelle ultime settimane la roccia fusa si è solidificata  poco al largo della costa, creando un nuovo piccolo isolotto.

Mondo: I più letti