Olanda: attacco al Telegraaf, furgone contro la sede del giornale

2' di lettura

Verso le 4 del mattino un furgone si è lanciato contro la facciata del palazzo di Amsterdam che ospita la redazione del quotidiano. Il mezzo ha preso fuoco provocando fiamme alte 14 metri. L'uomo alla guida è fuggito su un'auto in cui lo aspettava un complice

Ad Amsterdam, intorno alle 4 del mattino, un furgone si è lanciato contro la facciata in vetro della sede del quotidiano De Telegraaf, uno dei principali dell'Olanda. Il mezzo ha preso fuoco causando fiamme alte 14 metri e ingenti danni, ma nessun ferito. Il guidatore del mezzo è poi fuggito su un'auto guidata da un complice. Intanto, in un tweet, il giornale pubblica le immagini delle telecamere di sorveglianza in cui si vede un uomo incappucciato prima vicino al furgone e poi in fuga. Il sindaco di Amsterdam Jozias van Aartsen ha detto di aver parlato con il pubblico ministero di possibili misure di
sicurezza supplementari per proteggere De Telegraaf e altre organizzazioni dei media nella capitale olandese.

L'editore: "Tutto indica un attacco"

"È chiaro che non abbiamo amici ovunque - ha dichiarato l’editore del De Telegraaf, Paul Jansen -. Dovremo aspettare e vedere le indagini della polizia, ma continuiamo il nostro lavoro. Non ci faremo intimidire". "Tutto lascia pensare che si sia trattato di un attentato, non ci lasceremo intimidire", ha detto Jansen,  ricordando che in passato il giornale aveva già ricevuto delle minacce. Un portavoce della polizia ha confermato i fatti affermando che "si sospetta un atto volontario".

Il premier olandese: "Schiaffo alla libertà di stampa"

"Questo atto deliberato contro De Telegraaf è uno schiaffo alla libertà di stampa e alla democrazia olandese. Ci sono ancora delle zone d'ombra ma rimaniamo vigili e la polizia sta facendo di tutto per fermare gli autori", ha scritto su Twitter il primo ministro olandese Mark Rutte.

Il precedente

L'incidente arriva dopo che un uomo ha sparato con un'arma anticarro in un altro edificio nell'area di Sloterdijk ad
Amsterdam che ospita organizzazioni dei media, incluso il settimanale Panorama. Un uomo di 41 anni è stato arrestato giovedì scorso per quell'attentato che non ha causato alcun ferito. La polizia ha identificato l'arrestato come un capo di una banda di motociclisti locali.

(Foto: Getty Images)

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"