Falso allarme bomba a Kiev. Stasera la finale di Champions

Tifosi del Liverpool a Kiev, 26 maggio 2018 (Ansa)
1' di lettura

La minaccia è arrivata con una telefonata anonima. Evacuate e chiuse per precauzione cinque stazioni della metro. La polizia però non ha rinvenuto nessun ordigno. Rimane alta la tensione nella città dove stasera si affrontano Liverpool e Real Madrid

Falso allarme bomba a Kiev, in Ucraina, dove stasera si gioca la finale di Champions League. La minaccia, arrivata con una telefonata anonima, riguardava la presenza di ordigni esplosivi in cinque stazioni della metropolitana, tutte subito evacuate e chiuse. Ma la polizia, dopo un sopralluogo nelle zone interessate, non ha rinvenuto nulla, come riferiscono i media russi.

Tensione alta per la finale di Champions

La tensione rimane comunque alta a Kiev. Stasera, alle 20.45, si tiene il match tra Real Madrid e Liverpool. Ma già due giorni fa si erano verificati alcuni tafferugli tra tifosi del Liverpool e ultra ucraini in un locale del centro, molto vicino allo stadio Olimpico dove si gioca la partita. Alcune persone erano rimaste ferite, ma in modo lieve.

Leggi tutto
Prossimo articolo