Facebook, audizione di Mark Zuckerberg a Parlamento Ue il 22 maggio

Mark Zuckerberg (Getty)
2' di lettura

Il fondatore del social network si presenterà davanti alla Conferenza dei presidenti dell'Eurocamera. Al centro dell’incontro, l’utilizzo dei dati degli utenti alla luce dello scandalo Cambridge Analytica. Tajani: chiarisca intenzioni prima di europee 2019

È fissato per il pomeriggio del 22 maggio, a Bruxelles, l'incontro tra il fondatore e Ceo di Facebook, Mark Zuckerberg, e i componenti della Conferenza dei presidenti dell'Eurocamera. A riferirlo sono fonti dell'Europarlamento. Al centro dell'incontro, su cui dovrebbe poi riferire il presidente del Pe, Antonio Tajani, ci sarà l'utilizzo dei dati degli utenti del social network alla luce dello scandalo Cambridge Analytica. L’incontro con i vertici europei arriva dopo la due giorni di aprile che ha visto il fondatore di Facebook impegnato davanti al Congresso americano. In quell'occasione Zuckerberg aveva fatto un "mea culpa" e detto "mi dispiace".

Tajani: Facebook chiarisca intenzioni prima delle europee 2019

In mattinata, il presidente Tajani, da Sofia, parlando dell’audizione di Zuckerberg, ha detto: "Vogliamo sapere perché Facebook ha deciso di mettere sul tavolo il nome dei cittadini europei e cosa intende fare prima delle elezioni europee del 2019". "L'Europa è il mercato più importante per Facebook, ma il problema per noi non è solo Facebook, e vogliamo incontrare anche i leader delle altre piattaforme per proteggere i cittadini europei", ha poi aggiunto Tajani.

Leggi tutto
Prossimo articolo