Michelle Obama alle donne: “Nel 2016 abbiamo sbagliato”

1' di lettura

Il discorso dell'ex first lady allo United States of Women Summit: "Come abbiamo potuto lasciare che accadesse" quanto accaduto alle ultime elezioni?

Le donne devono unire le forze, solo insieme possono risolvere i loro problemi: l'esito delle elezioni del 2016 mostra come "noi come donne abbiamo fallito, cosa ci passa per la testa". Michelle Obama lancia un appello alle donne, invitandole ad assumersi rischi e cambiare quell'atteggiamento che ha fatto sì che la candidata più qualificata nel 2016 sia stata sconfitta.

“Stufa di vedere gli uomini fallire”

L'ex First Lady parla per 40 minuti allo United States of Women Summit senza mai nominare direttamente Donald Trump, ma i riferimenti al presidente sono numerosi. Michelle si dice infatti stufa di vedere gli uomini fallire ripetutamente e riuscire ancora a fare cose come diventare presidente. "Quando sento qualcuno che mi dice 'devi scendere in politica', penso che questo sia parte del problema. Ancora non abbiamo capito il vero significato di 'Yes We Can'" dice riferendosi allo slogan di Barack Obama durante la campagna del 2008. Lo slogan parla "di noi, non di un tu. Fino a che non ne capiremo il senso vero, non importa chi corre in politica. Inoltre non penso di essere diversa da Hillary", aggiunge.

Le elezioni del 2016, "Come abbiamo potuto lasciare che accadesse?”

"Come abbiamo potuto lasciare che accadesse" quanto accaduto nell'elezione del 2016? "Quando la persona più qualificata era una donna, guardate cosa abbiamo fatto: questo ci dice qualcosa sulla conversazione che dovremmo avere" aggiunge invitando le donne a superare lo scetticismo che nutrono l'una con l'altra. Il 54% elettrici americane ha votato per Hillary nel 2016, ma la grande maggioranza delle donne bianche ha votato per Trump. "Le donne devono unirsi come una comunità prima di cercare una donna che possa risolvere i problemi. Noi siamo la risposta. Tutte noi in questa stanza siamo la risposta ai nostri problemi: non basta cercare la persona giusta che pensiamo possa salvarci da noi stesse" spiega Michelle, mettendo in evidenza come molti dei sostenitori di suo marito si auguravano che fosse la persona giusta per "salvarli", invece neanche con Obama alla Casa Bianca "è finito il razzismo".

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"