Kate Middleton, fervono i preparativi per la nascita del terzo figlio

Kate e William (Kikapress)
2' di lettura

Transennato il reparto imperiale dell’ospedale di Paddington: non si potrà parcheggiare fino al prossimo 30 aprile. E il sesso del nascituro resterà una sorpresa sino al parto

Manca ormai poco alla nascita del terzogenito di William e Kate, e la casa reale inglese ha diffuso alcune importanti notizie in vista del lieto evento. Clarence House fa sapere che il Royal Baby nascerà nell'ala privata del St Mary' hospital, la Lindo Wing, già transennata per evitare il via vai di curiosi. In merito al sesso, invece, i due futuri genitori hanno scelto di non sapere se sarà un maschio o una femmina.

Ospedale transennato

La Lindo Wing, esclusiva ala della clinica, è riconosciuta a livello internazionale come uno dei reparti di maternità più moderni e prestigiosi: fu inaugurato dalla regina Elisabetta nel 1937. Nella zona sono apparsi nella giornata di oggi delle transenne e dei cartelli di divieto di sosta, che fanno presagire che la data del parto sia molto vicina: le date relative alla restrizione vanno dal 9 al 30 Aprile, giorni in cui Kate Middleton potrebbe dare alla luce il nuovo arrivato. Anche i precedenti figli della coppia, George di quattro anni e la principessa Charlotte, di due, sono nati nell'esclusivo reparto 'imperiale' dell'ospedale di Paddington, nel centro di Londra. La stessa struttura ha visto nascere anche William, Harry e molti altri membri della famiglia reale.

Maschio o femmina?

Per quanto riguarda il sesso del bebé, William e Kate hanno chiesto che rimanesse una sorpresa. L'annuncio relativo a genere, peso e orario di nascita sarà rivelato tramite i canali ufficiali di Buckingham Palace, come avvenuto dopo la nascita di Charlotte. Non si sa tuttavia ancora se gli altri due figli della coppia raggiungeranno i genitori per posare con l'ultimo arrivato per le tradizionali foto di rito davanti all'ospedale. Per il parto, la Duchessa sarà assistita da una equipe di medici guidata da Alan Farthing, il ginecologo personale della regina, e da Guy Thorpe-Beeston, ginecologo della famiglia reale. Entrambi avevano aiutato la Duchessa nei due parti precedenti.

Leggi tutto
Prossimo articolo