Regno Unito, alla guida con patente falsa di Homer Simpson: denunciato

Una foto della patente pubblicata dall'account Twitter della Polizia di Thames Valley
2' di lettura

Fermato dalla Polizia per un controllo nel Buckinghamshire, un uomo ha mostrato il documento con nome e foto del personaggio della serie animata americana

Per falsificare la sua patente ha scelto uno dei personaggi più noti dei cartoon: Homer Simpson. È successo nel Regno Unito, dove un uomo fermato alla guida per un controllo ha mostrato il documento con tanto di foto del capofamiglia della celebre serie Usa in onda da più di 30 anni.

La patente con la foto di Homer Simpson

L'automobilista, un uomo di cui non è stata fornita l'identità, è stato fermato all'inizio di questa settimana dalla polizia a Milton Keynes, città di 230 mila abitanti del Buckinghamshire, nel sud-est dell'Inghilterra. Come riporta tra gli altri il quotidiano Guardian, l'uomo avrebbe presentato ai poliziotti la patente falsa che, oltre al nome di Homer Simpson, riportava un'immagine del personaggio tv mentre compie il classico gesto di grattarsi la fronte pronunciando una delle sue battute più conosciute: "D'oh!". Intercalare riportato ironicamente anche nell'annuncio via Twitter pubblicato dalla stessa polizia.

Sbagliati data di nascita e indirizzo di Homer

Oltre al permesso di guida falso, l'automobilista era anche sprovvisto di assicurazione. La polizia gli ha sequestrato il mezzo e l'uomo è stato denunciato. Nella patente, accanto alla foto, aveva inserito i dati personali di Homer. Ma, come hanno fatto notare diversi utenti sui social, sia la data di nascita sia l'indirizzo del "vero" personaggio dei Simpson sono sbagliati: Homer è infatti "nato" il 12 maggio 1956 (non il 4 agosto '63, come riportato nella patente falsa), e vive al 742 di Evergreen Terrace, nella cittadina statunitense di Spingfield.

Leggi tutto
Prossimo articolo