Usa, Trump licenzia Tillerson: Mike Pompeo nuovo Segretario di Stato

5' di lettura

Il presidente statunitense ha annunciato con un tweet l’avvicendamento alla poltrona degli Esteri: il direttore della Cia diventa capo della diplomazia e il suo posto viene preso da Gina Haspel. Per la prima volta una donna sarà alla guida dell’agenzia di spionaggio

Donald Trump ha sostituito il Segretario di Stato Rex Tillerson con il direttore della Cia Mike Pompeo. Il posto di quest’ultimo alla guida dell’agenzia di spionaggio sarà preso da Gina Haspel, prima donna ad ottenere questo incarico. Il doppio avvicendamento è stato annunciato dal presidente Usa con un tweet, confermando le indiscrezioni delle ultime ore riportate dal Washington Post. "Ho deciso da solo", ha spiegato Trump.

Trump annuncia via Twitter il siluramento di Tillerson

Donald Trump ha annunciato via Twitter il licenziamento di Tillerson, con cui ormai i rapporti erano deteriorati da mesi, e la sua sostituzione con il capo della Cia Pompeo. Nello stesso cinguettio, ha reso noto chi lo sostituirà alla guida dell'agenzia. "Mike Pompeo, direttore della Cia, diventerà il nostro nuovo Segretario di Stato. Farà un lavoro fantastico! Grazie a Rex Tillerson per il suo servizio! Gina Haspel diventerà il nuovo direttore della Cia, e la prima donna scelta. Congratulazioni a tutti!", ha scritto.

Haspel alla Cia

Gina Haspel è nominata direttore della Cia, divenendo la prima donna a guidare l’agenzia. Prende dunque il posto di Mike Pompeo, diventato nuovo Segretario di Stato. Trump, secondo il WP, ha chiesto a Tillerson di farsi da parte venerdì scorso, costringendo il Segretario di Stato ad accorciare il suo viaggio in Africa. Il presidente era da tempo in battaglia con Tillerson, ritenuto 'troppo parte dell'establishment', e ha valutato "il cambio importante ora che sono in corso i preparativi per l'incontro con il leader della Corea del Nord Kim Jong-un e mentre sono in corso le trattative per le modifiche" del Nafta, l'accordo di libero scambio fra Stati Uniti, Canada e Messico.

Chi è Gina Haspel

Trump: su Tillerson ho deciso da solo

Donald Trump ha detto di aver preso "da solo" la decisione di licenziare Rex Tillerson. "Ora sarà molto più contento”. Una fonte ha detto all’Associated Press che Tillerson sarebbe voluto rimanere al suo posto e non ha ricevuto spiegazioni dall’inquilino della Casa Bianca sui motivi del licenziamento. Il presidente Usa ha sottolineato di avere avuto da subito "una buona chimica" con Mike Pompeo, nuovo capo del dipartimento di Stato. Parlando con i giornalisti Trump ha affermato di essere sulla stessa lunghezza d'onda con Pompeo, mentre pur rispettando Tillerson e il suo lavoro c'è un diverso modo di pensare.

Tillerson silurato dopo dichiarazioni su ex spia russa 

Il licenziamento di Rex Tillerson era nell'aria da mesi per il deteriorato rapporto tra lui e il presidente Trump. La decisone è arrivata poche ore dopo che il capo della diplomazia Usa si era schierato a fianco di Londra concordando con le conclusioni di Theresa May secondo cui la Russia è "molto probabilmente responsabile" dell'avvelenamento dell'ex spia russa e della figlia in Gb. "Concordiamo - ha detto l’ormai ex Segretario di Stato - sul fatto che i responsabili, sia quelli che hanno commesso il crimine sia quelli che l'hanno ordinato, debbano avere serie conseguenze”. Negli ultimi giorni Tillerson era stato anche tagliato fuori dall'evoluzione del dossier nordcoreano.

Tillerson: "Darò il mio appoggio a Mike Pompeo"

Data ultima modifica 13 marzo 2018 ore 14:57

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"