Florida, dopo strage governatore firma legge su sicurezza scuole

Una delle manifestazioni seguite alla strage nel liceo di Parkland in Florida (Foto: Getty Images)
1' di lettura

La misura prevede l'innalzamento da 18 a 21 anni dell'età minima per l'acquisto di fucili. La decisione dopo la strage nella scuola di Parkland a San Valentino: il diciannovenne Nikolas Cruz uccise 17 persone e ne ferì decine

Il governatore della Florida Rick Scott ha firmato rendendolo legge un testo per la sicurezza nelle scuole elaborato in risposta alla strage di San Valentino nella scuola a Parkland, misura che prevede fra l'altro l'innalzamento da 18 a 21 anni dell'età minima per l'acquisto di fucili.

Scott ha definito la legge bilanciata fra "i nostri diritti individuali con la necessità di sicurezza pubblica". Dopo l'episodio di violenza compiuto il 14 febbraio da Nikolas Cruz sono state diverse le manifestazioni dei cittadini contro e "armi facili"Da Columbine a Roseburg, le precedenti sparatorie nelle scuole Usa.

"Un esempio per il Paese"

"È un esempio per l'intero Paese il fatto che il governo può e debba agire rapidamente", ha aggiunto il governatore della Florida. Oltre all'innalzamento dell'età minima per l'acquisto di fucili, la legge estende a tre giorni il periodo di attesa nell'acquisto e stabilisce un programma che consente ad alcuni insegnanti e altri dipendenti scolastici di portare armi previo un apposito addestramento. La legge si scontra con la posizione della Nra, la lobby americana delle armi.

Leggi tutto
Prossimo articolo