Scontro fra treni in Egitto, almeno 15 morti e decine di feriti

Una foto d'archivio di un incidente avvenuto ad agosto 2017 ad Alessandria (Getty Images)
2' di lettura

Impatto tra un convoglio passeggeri e un carro merci a 135 chilometri dal Cairo. È il secondo disastro ferroviario nel Paese dallo scorso agosto quando nei pressi di Alessandria morirono 41 persone

Sarebbe di almeno 15 morti e 40 feriti il primo bilancio di uno scontro tra due treni avvenuto nel delta del Nilo, in Egitto, a 135 chilometri dal Cairo. Lo riferisce un comunicato del ministero della Salute. Il treno passeggeri stava andando a sud da Itay al Barud (nel governatorato di Buhayra) verso la capitale egiziana.

L'incidente

Ancora da chiarire le dinamiche dell'incidente che, secondo quanto riferito dal comandante della polizia di Buhayra, sarebbe stato provocato dal distaccamento di due vagoni da un treno passeggeri che sarebbero poi stati investiti da un treno merci. Versione che sembrerebbe essere confermata da un filmato mandato in onda dalla televisione di Stato in cui si vedono i due vagoni deragliati su una strada rurale. Sul luogo dell'incidente sono immediatamente accorse una trentina di ambulanze che hanno trasportato i feriti in diversi ospedali del governatorato. Il ministro dei Trasporti egiziano, Hesham Arafat, che si è recato sul posto assieme al presidente dell'Ente delle ferrovie egiziane, ha annunciato di aver incaricato una commissione tecnica di indagare sulle cause dell'incidente.

I precedenti nazionali

L'incidente di Buhayra si è verificato a sei mesi dallo scontro ferroviario dell'agosto 2017 nei pressi della città costiera di Alessandria che provocò la morte di 41 passeggeri. Quest'ultimo è stato l'incidente mortale più grave verificatosi in Egitto dal 2013, quando 27 persone morirono per una collisione tra un treno e un autobus a sud del Cairo. Nel 2002 373 persone sono morte per un incendio divampato su un treno diretto a sud della capitale.

Leggi tutto
Prossimo articolo