Freddo in Italia, consigli dal Canada per andare in bici sulla neve

Come andare in bici sulla neve: abbigliamento e altre regole da tenere a mente (Getty Images)
3' di lettura

Dall'abbigliamento ai "trucchi della nonna", su blog e social dei ciclisti del Québec le regole per affrontare il gelo in sella alle due ruote

Le basse temperature (e la neve) portate da Burian in Italia ed Europa sono la norma durante gli inverni canadesi. Ecco alcuni consigli per chi non vuole rinunciare alla bicicletta nemmeno in questi giorni di gelo siberiano, raccolte da blog e pagine social di ciclisti del Canada, come quella di Facebook chiamata "Velò d'hiver" ("Bici d'inverno").

Andare in bici con il freddo, come vestirsi

A raccogliere le regole per andare in bici con il freddo, redatte tra Québec e dintorni, è stato il quotidiano francese "Le Monde". Regole che vanno dal classico vestirsi "a cipolla" al più inusuale pepe da mettere nei calzini. A spiegare l'abbigliamento adatto ai ciclisti che devono affrontare temperature sotto lo zero ci pensa il blog "Vélocyclisme.com": qui il cosiddetto "sistema cipolla" è spiegato nei minimi particolari, ricordando di indossare più strati di abiti da togliere all'occorrenza ("quando si pedala, ci si scalda!") e preferibilmente larghi, in modo da "lasciare strati d'aria che fungano da isolante".  

Il pepe macinato aiuta la circolazione

Le estremità del corpo sono le prime a soffrire per il gelo, e un "trucco della nonna" consiste nel mettere del pepe macinato fresco in guanti e calzini per stimolare la circolazione sanguigna di mani e piedi. "Funziona veramente", assicurano i ciclisti canadesi. Per quanto riguarda ancora i guanti, sarebbe preferibile indossare quelli senza separazione per le dita: queste ultime, infatti, "si scaldano più velocemente se tenute le une vicine alle altre". Una lettrice del blog suggerisce inoltre di "approfittare delle attese ai semafori per fare del movimento con le braccia". Altra difficoltà da affrontare con il freddo: occhiali e maschere da sci, indossate da qualcuno per proteggersi dal gelo, che si appannano impedendo di vedere bene la strada. Soluzione: se possibile, espirare verso il basso.

Come affrontare la neve in bicicletta

In Paesi come il Canada, in cui le nevicate sono frequenti, c'è chi attrezza le bici con pneumatici invernali. Nelle nostre città non serve ma, nel caso in cui il nostro mezzo a due ruote dovesse ritrovarsi in mezzo alla neve, il principale consiglio è quello di "asciugarlo bene" e di "metterlo al riparo, se possibile al chiuso", affinché l'umidità non danneggi i suoi meccanismi. Pedalare sulla neve fresca, sebbene possa essere divertente, "richiede circa il doppio degli sforzi" che farlo in condizioni normali. E attenzione al ghiaccio che si può formare anche lungo le tracce degli pneumatici delle macchine: i consigli sono quelli classici, "evitare di frenare o accelerare troppo bruscamente". Se non ce la si fa, "accettare anche di scendere dalla bici". Infine, una regola che riguarda l'alimentazione: "mangiare un po' più del solito in inverno e, se la strada è lunga, portare un thermos con del tè".  

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"