Hong Kong, si ribalta bus a due piani: almeno 19 morti

I soccorritori sul luogo dell'incidente (Getty Images)
2' di lettura

Le cause delle schianto, avvenuto attorno alle 11 ora italiana, sono ancora da accertare. Alcuni passeggeri però hanno riferito di una velocità più elevata del solito. Decine i feriti, molti in gravi condizioni

È di almeno 19 morti e 60 feriti (alcuni dei quali in gravi condizioni) il bilancio di un incidente stradale avvenuto a Hong Kong: un bus a due piani si è ribaltato, per cause ancora da accertare. Secondo alcuni passeggeri il mezzo stava viaggiando a velocità elevata.

Le testimonianze

Il South China Morning Post afferma che le vittime sarebbero 15 uomini e tre donne. E che due persone (non si sa se vive o morte) sono rimaste a lungo intrappolate tra le lamiere. Le prime chiamate di emergenza sarebbero arrivate attorno alle 18 ora locale (le 11 in Italia), dalle auto passate sul luogo dell'incidente, tra i centri di Sha Tin e Tai Po. Un testimone che se l'è cavata con una ferita alla gamba ha affermato che “la velocità era più alta del solito”. Quando il bus si è ribaltato “è stato il caos, con persone che cadevano una sull'altra”. Un altro testimone sostiene che il bus fosse in ritardo e che alcuni passeggeri avrebbero criticato l'autista, che così avrebbe deciso di accelerare.

Il peggiore incidente dal 2003

All'arrivo dei primi soccorsi, diversi passeggeri erano riusciti a uscire dal bus con le proprie gambe. I feriti sono stati smistati in 12 ospedali della città: 15 di loro sarebbe in gravi condizioni. In attesa di avere un bilancio definitivo, l'incidente è il peggiore verificatosi sulle strade di Hong Kong negli ultimi 15 anni, da quando (era il 2003) un bus a due piani cadde da un cavalcavia dopo essersi scontato con un tir. Le vittime furono 21.

Leggi tutto
Prossimo articolo