Parigi: rapina al Ritz, ritrovata parte della refurtiva

Secondo le ricostruzioni rivelate dagli inquirenti, i rapinatori avevano spaccato il vetro del lussuoso negozio all'interno del Ritz (Getty Images)
2' di lettura

Lo hanno comunicato fonti della polizia, secondo cui alcuni elementi del bottino da 3,5 milioni di euro sono stati recuperati al momento dell'arresto di tre ladri. Persa una borsa da uno dei due complici ancora in fuga

La polizia francese è riuscita a ritrovare una parte della refurtiva sottratta nella rapina del 10 gennaio alla gioielleria dell'hotel Ritz, in pieno centro di Parigi. Lo hanno reso noto fonti interne alla polizia precisando che parte del bottino è stata recuperata al momento dell'arresto di 3 dei 5 uomini della banda.

Persa una della borse

Le autorità hanno inoltre reso noto che uno dei due rapinatori, ancora in fuga, avrebbe perso una borsa contenente alcuni dei costosi gioielli sottratti all'interno dell'Hotel. Secondo le ricostruzioni rivelate dagli inquirenti, i rapinatori avrebbero spaccato il vetro del lussuoso negozio all'interno del Ritz con una o più asce. I tre arrestati sarebbero entrati dal retro dell'hotel, non dall'ingresso principale di place Vendome, mentre gli altri due aspettavano all'esterno. Al momento della fuga, i tre hanno cercato di scappare sempre dal retro, ma hanno trovato le porte bloccate. È stato in quel momento che i rapinatori rimasti bloccati avrebbero deciso di lanciare il bottino da una delle finestre dello stabile agli altri due complici. Questi ultimi sarebbero fuggiti in due direzioni differenti: uno a bordo di un'auto, una Renault Megane, l'altro in motorino. Proprio il complice datosi alla fuga su due ruote ha perso la borsa nella concitazione della fuga.

La rapina del 10 gennaio

I cinque rapinatori hanno assaltato la gioielleria dell'hotel di lusso al centro di Parigi, intorno alle 18.30 del 10 gennaio. Il blitz, eseguito con volto coperto da passamontagna, ha portato al furto di un'ingente somma in gioielli, per un valore stimato di 3,5 milioni di euro. Per sferrare il colpo i ladri sono entrati armati di un'ascia, di pistole e fucili. I cinque hanno spaccato il vetro della gioielleria dell'hotel Ritz - nella quale espongono diversi grandi marche di lusso - hanno arraffato tutto il possibile e si sono dati alla fuga. Tre componenti della banda sono immediatamente stati fermati dai poliziotti di servizio attorno all'hotel.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"