Atlanta, gigantesco blackout all'aeroporto: mille voli cancellati

Elettricità ripristinata dopo unidici ore allo scalo più frequentato al mondo (archivio Getty Images)
2' di lettura

Elettricità ripristinata dopo undici ore, ma i disagi cominciati domenica nello scalo più frequentato al mondo proseguono anche nella giornata di lunedì. Un incendio all'origine del problema

Un blackout elettrico ha causato l'annullamento di oltre un migliaio di voli, domenica 17 dicembre, allo scalo statunitense di Atlanta: passeggeri bloccati nei terminal o all'interno degli aerei fermi sulle piste.

Enorme blackout

Il caos nell'aeroporto internazionale Hartsfield-Jackson, il più frequentato al mondo, è durato oltre dieci ore. Più di mille i voli sono rimasti a terra, con decine di migliaia di persone al buio. Nello scalo, schermi “muti” e sicurezza in panne. Come fa sapere lo stesso aeroporto via Twitter, “l'energia è stata ripristinata ovunque” poco dopo la mezzanotte (le 6 del mattino in Italia), dopo che oltre 5mila pasti sono stati distribuiti ai passeggeri vittime dei disagi.  

Delta, 900 voli annullati

Ci vorranno comunque ancora diverse ore prima che la situazione torni alla normalità. Per avere un'idea dell'impatto del blackout sul traffico aereo basti pensare che la sola compagnia Delta Airlines – come scrive tra gli altri “Le Monde” – si è vista costretta ad annullare oltre 900 voli domenica, e ha annunciato l'annullamento di altri 300 per la giornata di lunedì 18 dicembre. A causa del blackout la Faa, l'Autorità federale dell'aviazione Usa, ha sospeso anche gli arrivi nello scalo, tanto che alcune compagnie – tra cui United, Southwest e American Airlines – hanno inerrotto tutte le operazioni. Il sindaco di Atlanta si è scusato per i disagi.

Un incendio la causa

La prima segnalazione del problema all'interno dell'aeroporto – che ogni giorno gestisce più di 250mila passeggeri e quasi 2.500 voli – c'era stata circa undici ore prima del ripristino della corrente: verso le 13 di domenica (le 19 in Italia). Secondo Georgia Power, la società che fornisce l'elettricità all'Hartsfield-Jackson, l'interruzione sarebbe stata causata da un corto circuito che ha provocato un incendio in un impianto elettrico nei sotterranei dello scalo, che ha poi impedito per alcune ore l'accesso ai generatori di soccorso. Nessun operatore o passeggero è stato comunque in alcun modo in pericolo.

Leggi tutto
Prossimo articolo