Venduta per 350 mila dollari la bottiglia di vino più costosa al mondo

Mondo
GettyImages-vino

Si tratta di una bottiglia di Cabernet Sauvignon californiano del 2015, prodotta dal viticoltore Jesse Katz. La somma sarà devoluta in beneficenza

Circa 350 mila dollari, ovvero quasi 300.000 euro: questo il prezzo che ha reso una bottiglia di Cabernet Sauvignon californiano del 2015 la bottiglia di vino più costosa della storia. Il record è stato infranto durante l’asta di beneficenza "Carnivale du vin", organizzata lo scorso 4 novembre dallo chef Emeril Lagasse a New Orleans. Ad acquistarla, secondo il magazine Esquire, sarebbe stato un misterioso collezionista del Mississipi, che avrebbe raccolto la somma insieme a degli amici.

L'asta

La preziosissima bottiglia è stata firmata dalla "Setting Wines" del viticoltore Jesse Katz per Step Gordon, manager di star che vanta tra i suoi clienti Wolfgang Puck, Blondie e Pink Floyd.  Il vino proviene da uno dei vigneti situati nella contea di Sonoma, in California: “Setting ha infranto il record per la bottiglie più costosa mai venduta ad un’asta con 350.000 dollari. I soldi serviranno per una buona causa”, ha scritto Gordon su Instagram. Tutto il ricavato complessivo dell'asta (circa 3.5 milioni di dollari, se si considera anche il ricavato del party che si è tenuto la sera precedente) sarà infatti donato a una serie di organizzazioni che si occupano di progetti educativi e formativi per milioni di giovani nel mondo.

I precedenti

Non è la prima volta che una bottiglia di vino fa registrare cifre record ad un’asta. Come riporta Rivista Studio, nel 2007 Christie’s vendette un Romanee-Conti per 35mila euro e dieci anni prima, nel 1997, 10 bottiglie di Château Mouton Rothschild furono acquistate per 343mila dollari.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24