Diamante battuto all’asta per 34 milioni di dollari

Mondo
GettyImages_Diamante_asta_Christie_Svizzera

Si tratta di un record per questa categoria di pietra, incastonata in un collier di diamanti e smeraldi. La vendita di Christie's a Ginevra

Il diamante più grande mai messo all'asta è stato battuto da Christie's a Ginevra per una cifra pari a quasi 34 milioni di dollari, un record mondiale.

La pietra di un collier

La straordinaria pietra preziosa di 163,41 carati senza imperfezioni – scrive l'Agence France Presse – fa parte di un collier di smeraldi e diamanti, denominato "Art de Grisogono", (dal nome del fondatore della gioielleria svizzera dove è stato creato, Fawaz Gruosi  venduto a un misterioso acquirente per 33,8 milioni di dollari, l'equivalente di 28,7 milioni di euro. Una cifra che è comprensiva di tasse e commissioni, come precisato dalla casa d'aste.

Il record

Lo scorso aprile un diamante di meno di 12 grammi, il "Pink Star", è stato venduto da Sotheby’s a Hong Kong alla cifra da capogiro di 71,2 milioni di dollari, oltre il doppio rispetto al collier battuto a Ginevra. Il record – come ha spiegato il capo del settore gioielli di Christie's, Rahul Kadakia, citato dal "Japan Times" – riguarda la categoria della pietra in questione, cioè "un diamante di colore D" (ossia bianco). "Sono deluso che l'Art de de Grisogono non sia stato venduto a un prezzo maggiore – ha dichiarato a Bloomberg un esperto del settore, Tobias Kormind, che prima della vendita aveva valutato il diamante oltre i 50 milioni di dollari – è un brutto segnale per il mercato dei diamanti".  

Le origini del diamante

Il gioiello è stato tagliato a New York da un team di dieci specialisti, ed è stato ricavato da una pietra di 404 carati estratta l'anno scorso in Angola: si tratta del diamante più grande mai ritrovato nel Paese africano. La creazione del collier ha richiesto più di 1.700 ore di lavoro.  

Mondo: I più letti