India, scuole chiuse a Nuova Delhi: smog oltre i limiti

Mondo
GettyImages-new_delhi_inquinamento

La capitale indiana avvolta da qualche giorno in una coltre di nebbia e inquinamento anche a causa di freddo, umidità e assenza di vento. Stop ai cantieri edili e limitazioni del traffico  

L'India ancora alle prese con l'emergenza inquinamento. A Nuova Delhi, dove i livelli superano la soglia stabilita dall'Organizzazione mondiale della sanità, le autorità hanno deciso di chiudere tutte le scuole materne ed elementari.

Una cappa di nebbia e smog

La capitale indiana e i suoi milioni di abitanti sono avvolti da alcuni giorni in una cappa di nebbia e smog che penetra anche nelle gallerie della metropolitana. Il livello di polveri sottili (pm 2,5) registrato la mattina di mercoledì 8 novembre in diversi quartieri della megalopoli – secondo quanto riporta il quotidiano "Hindustan Times" – è tra i 400 e i 700 microgrammi per metro cubo. Una combinazione di fumo che potrebbe essere stata causata dalla combustione delle stoppie - operata annualmente dai contadini del Punjab e dell'Haryana. E che ha trasformato la capitale in una "camera a gas".

Le misure anti-inquinamento

Ad aggravare ulteriormente la situazione a Nuova Dehli – come spiega il Comitato indiano di controllo dell’inquinamento atmosferico – ci sono il freddo, l'alto tasso di umidità e l'assenza di vento, che costringono a terra le emissioni più inquinanti delle automobili, delle fabbriche e degli impianti di riscaldamento. La scarsa visibilità causata dalla nebbia ha portato anche disagi nei trasporti, con voli e treni in ritardo. Tra le misure adottate nel tentativo di abbattere l'inquinamento c'è lo stop per cinque giorni ai cantieri edili, ma anche aumenti nelle tariffe dei parcheggi e riduzioni dei prezzi dei biglietti per i mezzi pubblici. Se le condizioni non miglioreranno, oltre alla chiusura degli istituti scolastici, probabilmente ci saranno anche ulteriori limitazioni al traffico.  

Alto rischio di malattie

Le polveri sottili sono tra le cause del cancro ai polmoni e aumentano il rischio di malattie cardiovascolari. Lo smog è un problema di salute pubblica enorme non solo per l'India. Una recente stima pubblicata sulla rivista "Lancet" sostiene che l'inquinamento atmosferico è la causa di almeno 4,2 milioni di decessi a livello globale.  

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24