Aeroporti internazionali nel caos, in tilt il sistema dei check-in

Mondo
aeroporti_tilt_check_in

Un guasto alla tecnologia della società Amadeus ha causato problemi ai sistemi informatici di diversi scali in tutto il mondo tra cui Gatwick, Washington DC, Tokyo e Johannesburg. Ancora qualche disagio a Heathrow, nessun malfunzionamento a Fiumicino e Ciampino

Sta gradualmente tornando alla normalità la situazione negli aeroporti di tutto il mondo, colpiti da un guasto del sistema della società spagnola Amadeus che ha mandato in tilt il servizio di check-in. Qualche ritardo è segnalato ancora negli scali londinesi di Heathrow e Gatwick.

Il comunicato della società

Amadeus ha spiegato che il guasto al sistema ha causato ritardi in ogni continente, senza però specificare quante compagnie aeree e quali aeroporti sono stati colpiti dal problema. ''A causa dell'incidente, i clienti hanno incontrato problemi in alcuni servizi'' afferma la società, sottolineando che un'azione ''immediata'' è stata presa per ''identificare la causa del problema e ripristinare il servizio il prima possibile''.

Gli scali colpiti

Tra gli scali colpiti ci sono Gatwick a Londra, Charles de Gaulle a Parigi, Francoforte, Washington DC, Baltimora, Melbourne, Seul, Tokyo, Singapore, Johannesburg e Zurigo. Qualche coda si registra ancora negli aeroporti di Heathrow, dove nonostante qualche difficoltà da parte di alcune compagnie gli imbarchi nello scalo stanno procedendo, anche se in modo più lento del previsto, e Gatwick. Nessun disagio invece negli scali italiani di Fiumicino e Ciampino, dove il guasto non ha provocato problemi ai sistemi informatici.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24